Kovacic: “All’Inter compagni fantastici. Branca mi ha chiamato dopo Croazia-Serbia perchè…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Kovacic CroaziaProbabilmente non si aspettava neanche di partire tra i titolari. Invece, Mateo Kovacic è stato tra i protagonisti dell’importantissima vittoria ottenuta dalla Croazia sulla Serbia, nel ‘derby’ del Girone A valido per le qualificazioni ai Mondiali del 2014.

Schierato nella posizione di playmaker dal ct Stimac, il gioiellino nerazzurro ha offerto un’ottima prestazione, caricandosi sulle spalle il peso del centrocampo croato con la tranquillità di un veterano.

Intervistato dai media locali, Kovacic ha parlato del suo ambientamento nell’universo nerazzurro: All’Inter mi aiutano molti compagni, sono davvero fantastici. C’è Stankovic che è all’Inter da dieci anni, una bandiera. E poi c’è Samir Handanovic, parla praticamente la mia stessa lingua e mi dà consigli”.

“Dopo la partita con la Serbia non ho sentito Dejan. Però mi ha chiamato Marco Branca, il direttore tecnico dell’Inter, per farmi i complimenti. E’ stato bello…”.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook