CALCIOMERCATO/ Inter: Botta firma il pre-contratto, ecco le cifre dell’operazione…

Ruben Botta
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ruben BottaOra possiamo dirlo, Ruben Botta è ufficiosamente un giocatore dell’Inter. Il fantasista argentino classe ’90, in gol nella serata di ieri con il suo Tigre, ha firmato un pre-accordo con la società nerazzurra per una cifra intorno al milione di euro all’anno per 5 stagioni.

Il contratto prevede anche dei bonus e dei premi, oltre a un accordo anche sui diritti d’immagine ceduti al giocatore. Botta si svincolerà dalla sua squadra a giugno e quindi l’operazione sarà a costo zero, dato che l’unica spesa di cui la società dovrà farsi carico, oltre allo stipendio, riguarderà le minime commissioni per Hidalgo e per il suo entourage.

Nonostante le sirene argentine, inglesi e anche italiane, la notizia era già nell’aria, soprattutto dopo lo sbarco in Italia del padre avvenuto nei giorni scorsi in modo da visionare da vicino le strutture d’allenamento d’Appiano Gentile e l’impianto di San Siro.

In Argentina spiegano che la trattativa è stata portata avanti da Branca in persona, facendo leva, soprattutto, sui buoni rapporti con il procuratore Hidalgo, lo stesso di Milito. A confermare la buona riuscita dell’operazione è stato anche l’allenatore del Tigre Nestor Gorosito, che, ad una domanda relativa all’imminente passaggio del suo gioiellino in nerazzurro, ha sorriso e affermato: “Buon per lui e per il suo agente”.

A Milano, Botta troverà una colonia argentina molto nutrita, come da molti anni tradizione del club del presidente Moratti, in grado di accoglierlo e permettergli un rapido adattamento ai ritmi del calcio italiano, spesso “indigesti” per molti talenti del Sud America (vedi Ricky Alvarez, ndr).

Nell’attesa di capire come finirà la stagione, per ora con più ombre che luci, lo staff nerazzurro comincia a porre le basi per rinforzare (o rifondare, a seconda delle somme che si tireranno a maggio) l’Inter che verrà.