Moratti: "Bravo Strama ad aggiustare la squadra. Nella ripresa è venuto fuori il nostro carattere"

Moratti: “Bravo Strama ad aggiustare la squadra. Nella ripresa è venuto fuori il nostro carattere”


MorattiAl termine della stracittadina pareggiata contro il Milan, frutto delle reti messe a segno da El Shaarawy e Schelotto, il presidente nerazzurro Massimo Moratti non perde l’occasione per elogiare il suo allenatore: “Abbiamo fatto bene; è stato bravo l’allenatore che ha aggiustato la squadra nell’intervallo. Abbiamo rischiato di vincere, anche perché quelli del Milan mi è sembrato che fossero molto stanchi. I nostri avevano giocato giovedì quindi in fin dei conti erano più giustificati a essere stanchi, invece è venuto fuori il carattere, si vede che vengono fuori forze nuove quando fai gol“.

Lasciando da parte un attimo il derby, il patron interista fa un quadro sulla situazione che sta vivendo la sua squadra in campionato: “Questo torneo è strano, qualsiasi risultato lascia aperto tutto. Dal punto di vista del morale – ha aggiunto – è importante e in fin dei conti abbiamo ancora dei giocatori giovani come Kovacic che non abbiamo ancora provato a pieno quindi ci sono ancora delle possibilità di ripresa”.

Riferendosi al trattamento riservato dai tifosi nerazzurri a Mario Balotelli, Moratti fa i complimenti ai suoi tifosi:Devo fare i complimenti al pubblico, si è comportato molto bene, ha evitato di fare cose antipatiche, ha fatto cose da stadio, normali”.

Infine, un commento sulla prestazione del numero 45 rossonero e qualche elogio per Handanovic: “Non ho incontrato Mario nello spogliatoio, mi spiace – ha aggiunto -. Se Balotelli avesse segnato quei gol era bravo, non erano facilissimi. Handanovic è stato bravo senza dubbio, ma anche il portiere del Milan ha fatto una parata incredibile su Guarin“.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy