Curiosità e numeri in attesa di Cluj-Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Cluj stadio RomaniaClub rumeni senza gol in casa contro l’Inter 277 minuti

L’Inter ha vinto le ultime tre trasferte in Romania senza subire gol: 2-0 a Bucarest sul Rapid nella coppa Uefa 1993/94, 3-0 a Brasov nella coppa Uefa 2000/01 e 2-0 a Piatra Neamt contro il Vaslui nell’Europa League in corso. L’ultima rete subita dai nerazzurri in terra rumena porta la firma di Sandu al minuto 83 di Sportul-Inter 1-0 del 19 settembre 1984, in coppa Uefa. La porta nerazzurra, pertanto, è inviolata in Romania da 277’.

Palacio sulle orme di Boninsegna

Rodrigo Palacio, autore finora di 7 reti nell’Europa League 2012/13, va all’assalto del record di Roberto Boninsegna, massimo marcature nerazzurro in singola edizione di coppa delle Fiere, poi coppa Uefa ed oggi Europa League. Nella stagione 1969/70 il bomber di origini mantovane segnò 9 gol.

Inter ok 6 volte su 7 se parte dal 2-0 interno dell’andata

L’Inter parte per l’ottava volta nella sua storia nelle classiche eurocoppe da un 2-0 casalingo maturato nel match di andata. Sei le qualificazioni nerazzurre, riferite alla coppa Campioni 1980/81 (1-1 nel ritorno a Craiova contro l’Universitatea), alla coppa delle Coppe 1982/83 (sconfitta indolore 1-2 a Bratislava dallo Slovan, nel ritorno), alla coppa Uefa 1986/87 (1-0 ad Atene sull’Aek al ritorno), alla finalissima di coppa Uefa 1990/91 (0-1 a Roma contro i giallorossi nella finale di ritorno), alla coppa Uefa 1997/98 (2-0 anche al ritorno sugli svizzeri del Neuchatel Xamax) ed alla coppa Uefa 2001/02 (0- 1 a Cracovia dal Wisla nel ritorno). Una sola volta l’Inter è uscita, perdendo 0-3 a Madrid dal Real nella coppa Uefa 1984/85.

Il mal di trasferta nerazzurro

L’Inter non vince una trasferta ufficiale dallo scorso 8 novembre quando, in Europa League, si impose per 3-1 in casa del Partizan Belgrado: nelle successive 9 gare lo score esterno nerazzurro è stato di 1 pareggio (1-1 a Roma contro i giallorossi il 20 gennaio scorso, in campionato) ed 8 sconfitte. L’Inter ha sempre subito almeno un gol in ciascuna delle ultime 12 trasferte ufficiali disputate, per un totale di 24 reti al passivo. L’ultimo incontro concluso a porta inviolata risale allo scorso 7 ottobre quando, in serie A, si impose per 1-0 in casa del Milan.

Cluj, bilancio al passivo contro squadre italiane

Sono 5 i precedenti del Cluj contro squadre italiane. Prima della gara d’andata della scorsa settimana, i rumeni avevano disputato quattro gare contro l’AS Roma in due fasi a gironi della UEFA Champions League, con un bilancio di una vittoria (all’Olimpico), un pareggio (a Cluj) e due sconfitte (una in casa e una in trasferta).

Inter imbattuta da sette gare contro squadre rumene

In 17 confronti con le squadre rumene, l’Inter ha collezionato 11 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte (7 vittorie, 2 pareggi e zero sconfitte in casa; 4 vittorie, un pareggio e 3 sconfitte in Romania). I nerazzurri non perdono da sette partite contro le squadre rumene (6 vittorie e 1 pareggio), ovvero dall’1-0 per l’FC Sportul Studentesc Bucureşti a settembre 1984.

Dirige il polacco Gil

Pawel Gil è nato a Lublin (Polonia) il 28 giugno 1976 ed è internazionale dal 2009. Nel corso della stagione 2012/13 conta finora 6 direzioni nelle coppe europee: in ordine cronologico ricordiamo Apoel Nicosia-Senica FK 2-0 (secondo preliminare Europa League), Eskisehirspor-Olympique Marsiglia 1-1 (terzo preliminare Europa League), Dinamo Bucarest- Metalist 0-2 (play-off Europa League), Shakhtar- Nordsjaelland 2-0 (fase a gironi Champions League), Paris St.Germain-Dinamo Zagabria 4-0 (fase a gironi Champions League), Tottonham-Panathinaikos 3-1 (fase a giorni Europa League). Gil dirige per la prima volta in gare ufficiali sia il Cluj che l’Inter. Il fischietto polacco conta un solo precedente ufficiale con club rumeni: Dinamo Bucarest-Metalist 0-2 nei play-off di Europa League, lo scorso 23 agosto. Gil ha anche una direzione con club italiani nelle eurocoppe: Zurigo-Lazio 1-1 del 20 ottobre 2011, in Europa League.

Fonte: inter.itUefa.com

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook