Montella: "I risultati non mi preoccupano, siamo gli stessi del girone d'andata. L'Inter..."

Montella: “I risultati non mi preoccupano, siamo gli stessi del girone d’andata. L’Inter…”


Montella Fiorentina conferenzaC’è voglia di rivincita in casa viola dopo la sconfitta rimediata allo Juventus Stadium: “A Torino abbiamo commesso degli errori, forse inconsapevolmente – spiega Montella nella conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina-Inter –. Abbiamo dimostrato di essere un gradino dietro alla Juve nella lettura della partita. Forse abbiamo sofferto anche l’attesa. Spero che serva di lezione per fare uno step in più. Sappiamo quanto ci teneva la proprietà. Però il calcio ci consente anche di voltare pagina e ci insegna a crescere. Comunque la Fiorentina è la stessa del girone d’andata”.

Archiviata la partita di sabato scorso, il tecnico di origini campane si proietta sulla sfida di domani sera: L’Inter è un’avversaria di valore, in grande condizione. Non sono preoccupato per i nostri risultati, la squadra in allenamento è la solita, con la stessa voglia di vincere e di imporsi. C’è grande competitività per i posti da titolare, quindi vedo che c’è voglia di reagire. Una vittoria domani farebbe ragionare l’ambiente in maniera diversa. Io un gruppo così non l’ho mai trovato. Siamo cresciuti in fretta e questo ci ha portato a rivedere gli obiettivi e creare un certo tipo di aspettative”.

Per quanto riguarda l’undici che scenderà in campo domani sera al “Franchi”, solo due dubbi per Montella: uno in difesa, con il ballotaggio tra Tomovic e Roncaglia, e l’altro in attacco, con Toni e Ljajic che si contendono il posto al fianco di Jovetic. Confermato il 3-5-2 che vedrà Viviano tra i pali, Tomovic, Rodriguez, Savic in difesa, Cuadrado e Pasqual sugli esterni con Aquilani, Pizarro e Borja Valero a comporre la cerniera centrale. In avanti la coppia formata da Ljajic (al momento in vantaggio su Toni) e Jovetic.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy