Pereira: "Sono tranquillo, aspetto la mia occasione. Su Laxalt vi dico che..."

Pereira: “Sono tranquillo, aspetto la mia occasione. Su Laxalt vi dico che…”


Alvaro Pereira conferenza Europa LeagueAlla vigilia di Inter-Cluj, è toccato ad Alvaro Pereira affiancare Stramaccioni in conferenza stampa. L’esterno uruguaiano è atteso domani da un match particolare, visto che è stato proprio il club rumeno a dargli la possibilità di approdare in Europa: “Di quell’esperienza ricordo tutto – spiega il numero 31 nerazzurro –, è stata la mia prima squadra europea e avrò sempre un grande ricordo. Ho lasciato compagni e amici in Romania e per me quella di domani sarà una partita speciale”.

“Io mi sento benissimo – prosegue – ho detto che il Pereira del Porto dovevate ancora vederlo. -Non mi piace fare paragoni, mi sono adattato bene, sono tranquillo e aspetto la decisione dell’allenatore se vuole farmi giocare o meno. L’importante è lavorare per la squadra e farlo nel modo migliore”.

A proposito del cambio di modulo, con il ritorno alla difesa a quattro, l’ex Porto dichiara: Per le caratteristiche che ho posso giocare indietro e avanti, poi è l’allenatore a decidere. Con la difesa a tre ho giocato sia nella mia Nazionale e sia qui all’Inter. Ma, ripeto, faccio quello che decide il mio allenatore“.

Infine, sull’acquisto del connazionale Diego Laxalt: “L’ho visto nel Sub-20, ha disputato un grande campionato. Però non lo conosco bene, ha iniziato solo ora a giocare, ma credo sia molto buono.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy