Balotelli infiamma il derby: "Meglio essere una scimmia con tanti soldi, che..."

Balotelli infiamma il derby: “Meglio essere una scimmia con tanti soldi, che…”


Mario BalotelliIl derby si avvicina, ma i riflettori sono già puntati su Mario Balotelli. Un assaggio del clima che lo attende nella stracittadina si è potuto percepire durante Inter-Chievo di domenica sera. Più volte, infatti, dalla Curva nerazzurra si sono alzati cori di insulti nei suoi confronti. Accompagnati anche da sgradevoli ululati, sanzionati con 15 mila euro di multa da parte del Giudice sportivo.

La risposta del giocatore è arrivata tramite quello che, nonostante le smentite, viene considerato da molti il suo profilo Facebook: Meglio essere una scimmia con tanti tanti soldi che un co****ne della vostra curva. E, tanto per rafforzare il messaggio, ecco pure le foto di quando, al termine della famosa semifinale di Champions con il Barcellona, Balotelli gettò a terra la sua maglia nerazzurra. Poco dopo è stato tutto rimosso. Non prima, però, che sempre nella stessa pagina, all’interno di una conversazione con un amico, comparisse un’altra frase: Lo sai che il derby prendono 3-0 a tavolino al primo coro razzista (testuale, ndr).

Il Milan ha ribadito con un comunicato ufficiale che Balotelli non possiede profili social. Ma stando a quanto riporta il Corriere dello Sport, è possibile che a scrivere i messaggi possa essere stato un suo amico che ha accesso a quelle pagine. E’ difficile, infatti, credere che Mario non dia il suo contributo: se non sempre, almeno in qualche occasione. Ad esempio, il giorno in cui il Milan lo ha acquistato dal Manchester City, prima di imbarcarsi per l’Italia, su quel profilo è comparso un pensiero (“Sognavo questa maglia fin da bambino… Finalmente arrivo nel club più titolato al mondo e San Siro è lo stadio più bello di tutti. Quando mi muovo lo faccio solo per vincere… Torneremo a vincere tutto. Forza Milan”), che non è stato rimosso e che il quotidiano capitolino ha puntualmente pubblicato, senza che nessuno si sia preoccupato di smentirne l’autenticità. Ad alimentare i dubbi alcune conversazioni con gli amici storici, le incursioni della sua attuale fidanzata, le promesse di ‘battaglia’ a Raffaella Fico e le foto con El Shaarawy in nazionale…

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy