Moratti: “Kovacic è un giocatore speciale. Terzo posto? No, adesso puntiamo…”

Massimo Moratti
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Massimo MorattiIntercettato all’uscita dai suoi uffici nel centro di Milano, Massimo Moratti ha commentato così i movimenti dell’Inter nel mercato di gennaio: Sono soddisfatto dei nuovi acquisti – ha dichiarato ai microfoni di Sky -. Abbiamo preso i giocatori che pensavamo potessero essere utili per il nostro gioco. Mi sembra che in particolare sia stato apprezzato l’acquisto di Kovacic, o almeno l’ho apprezzato io, perchè a mio parere è un giocatore speciale. Molto forte, giovane, ha tecnica e quindi ha dentro tutto quello che possa rientrare nei programmi dell’Inter”.

“Il ragazzo è felicissimo di essere qui, l’ho incontrato e sono contento anche io che giochi con noi. E’ un giocatore abbastanza completo da tutti i punti di vista, ha anche eleganza e sarà interessante vederlo. Offrirà qualcosa di nuovo, qualcosa di speciale e il calcio è bello proprio perché ti dà la possibilità ogni tanto di vedere qualcosa di diverso”.

Si parla poi anche degli altri acquisti: “Avevamo bisogno di un giocatore di fascia e credo che Schelotto rappresenti perfettamente quello che desiderava Stramaccioni. Kuzmanovic è un calciatore di esperienza pur essendo giovane. Oggi ha fatto il primo allenamento e  mi hanno riferito che è già piaciuto moltissimo. Sono rimasti tutti soddisfatti. Terzo posto più vicino? No, adesso puntiamo al primo… (sorride, ndr).