Strama limita il turnover: torna Cambiasso dal primo minuto, altra chance per Livaja?

Strama limita il turnover: torna Cambiasso dal primo minuto, altra chance per Livaja?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Cambiasso InterDopo la sfida che ha visto Zanetti e compagni strappare un importante pareggio contro la compagine giallorossa nell’ultima giornata di campionato, Roma e Inter si scontreranno di nuovo questa sera per la semifinale d’andata di Coppa Italia.

Visto l’impegno delicato, l’emergenza nel reparto offensivo e la volontà dei nerazzurri di raggiungere l’ennesima finale della competizione nazionale, Stramaccioni limiterà il turnover apportando soltanto qualche piccola modifica rispetto alla formazione scesa in campo all’Olimpico non appena due giorni fa.

Il tecnico interista opterà probabilmente per un 3-4-1-2  in grado di mutare in 4-3-1-2 a gara in corso, come avvenuto domenica sera. Confermata la linea a tre davanti ad Handanovic con una possibile variante: Cristian Chivu, viste le condizioni non ancora perfette del suo piede, potrebbe essere risparmiato in vista del posticipo del prossimo weekend contro il Torino. Se il rumeno non dovesse dare sufficienti garanzie, potrebbe esserci un’occasione per Silvestre (che nelle ultime uscite ha fatto intravedere segnali di ripresa incoraggianti) al fianco di Ranocchia e Juan Jesus.

In mezzo al campo torna Cambiasso che affiancherà molto probabilmente Mudingayi, in vantaggio sul deludente Gargano, con Zanetti e Pereira sugli esterni per un centrocampo di muscoli e spinta, anche se non è escluso l’impiego a sorpresa di Jonathan.

Sulla trequarti ci sarà ancora una volta Guarin, il cui apporto offensivo è ormai ritenuto fondamentale per la manovra d’attacco dell’Inter. Davanti a lui dovrebbe essere confermata la coppia formata da Palacio e Livaja, che dovrebbe vincere il ballottaggio con Rocchi, giudicato ancora fuori condizione.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy