L'Atalanta non molla Schelotto: Branca e Ausilio cercano alternative

L’Atalanta non molla Schelotto: Branca e Ausilio cercano alternative

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Cassani JungL’Inter ha bisogno di un esterno destro. Stramaccioni ne ha fatto esplicita richiesta ad inizio calciomercato, insieme al vice-Milito e a un centrocampista centrale. Le prestazioni di Jonathan ne stanno accelerando la necessità.

Il terzino brasiliano, infatti, vista anche l’assenza forzata di Nagatomo causa infortunio, ha trovato un certa continuità nell’undici titolare in questo inizio di 2013. Ma, vuoi per sfortuna, vuoi per carenze tecnico-tattiche, l’ex Parma è riuscito a mettersi in mostra solo in maniera negativa. Nelle prime tre partite di questo nuovo anno, infatti, sono sembrati evidenti i suoi limiti sia in fase offensiva (basti pensare al clamoroso gol sbagliato ad Udine), sia in fase difensiva (come in occasione della rete di Gabbiadini in Coppa Italia). Se a questo si aggiungono le difficoltà di ambientamento di Pereira, la situazione sugli esterni diventa chiara: Nagatomo a sinistra e Zanetti a destra, queste le uniche certezze di Stramaccioni.

La dirigenza di corso Vittorio Emanuele ha già mosso i primi passi in questa direzione, alla ricerca dell’uomo giusto a cifre non elevatissime. Il primo nome sulla lista di Branca e Ausilio è Ezequiel Schelotto, ala dell’Atalanta, autore l’anno scorso di un ottimo campionato. La pista che porta all’italo-argentino, però, sta diventando sempre più complicata: continua, infatti, ad essere importante la distanza tra domanda e offerta tra le due parti. La proposta nerazzurra è ferma da diverso tempo sui 2 milioni di euro cash più la comproprietà di Marko Livaja; il dg della Dea, Pierpaolo Marino, invece, chiede una cifra vicina ai 5 milioni più la metà del cartellino dell’attaccante croato.

Situazione, dunque, in stand by e per questo gli uomini di Massimo Moratti stanno cominciando a valutare strade alternative: la prima porta a Mattia Cassani, 29enne difensore della Fiorentina, poco utilizzato da Vincenzo Montella che gli sta preferendo costantemente il colombiano Cuadrado; la seconda, più difficile ma sicuramente più affascinante, porta a Sebastian Jung, giovane terzino destro dell’Eintracht Francoforte, seguito da diverso tempo dagli osservatori dell’Inter e su cui sembra forte anche l’interesse della Roma.

Il mercato dell’Inter è aperto su più fronti, ma senza qualche cessione, difficilmente riuscirà a decollare.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy