Zanetti: "Pensiamo a vincere Tim Cup ed Europa League. E in campionato..."

Zanetti: “Pensiamo a vincere Tim Cup ed Europa League. E in campionato…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Juventus-Inter, Zanetti bacia magliaLa prima metà di stagione nerazzurra, è stata contrassegnata da molti alti e bassi, che hanno comunque portato l’Inter al quarto posto in campionato a sette lunghezze dalla Juventus capolista, agli ottavi di Europa League e in semifinale di Tim Cup.

La sensazione comune, è che con maggior equilibrio e un po’ più di fortuna soprattutto dal punto di vista degli infortuni, questa squadra possa togliersi grosse soddisfazioni già a partire dai prossimi mesi, dove i nerazzurri saranno impegnati su tre fronti. Una grossa mano, potrebbe arrivare anche dal mercato, che ha già regalato a Stramaccioni il tanto desiderato vice-Milito con Tommaso Rocchi arrivato dalla Lazio.

Il tecnico romano, con un esterno destro e un centrocampista, vedrebbe esauditi tutti i suoi desideri espressi nelle scorse settimane.

A tracciare il bilancio al giro di boa della stagione fissando anche gli obiettivi da raggiungere, è capitan Zanetti dai microfoni di Telelombardia: Pensiamo a vincere la Tim Cup e l’Europa League. Poi vogliamo arrivare il più in alto possibile in campionato. Possiamo farcela, in estate la rosa è stata rinforzata e anche adesso la società si sta muovendo in più direzioni. E già arrivato Rocchi, e altri giocatori sono pronti a indossare il nerazzurro“.

L’Inter comunque ha vissuto un periodo di calo, e Zanetti non lo nasconde: “Abbiamo avuto molti impegni su più fronti, un calo ci sta. Siamo calati specie dopo la Juventus, ma ora stiamo meglio. E soprattutto in qualche circostanza meritavamo di più“.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy