Next Generation Inter: volata con la Roma per Nicola Bellomo

Next Generation Inter: volata con la Roma per Nicola Bellomo


Nicola Bellomo19 dicembre 1999, 88esimo di Bari-Inter, su un lancio lungo della retroguardia pugliese un giovane sconosciuto stoppa elegantemente il pallone con il tacco, si infila tra Blanc e Panucci e con il destro batte Ferron, siglando il suo primo gol in Serie A. Fu la prima magia di un certo Antonio Cassano, 17enne di Bari vecchia, tifoso interista che, solo dopo una lunga trafila, è riuscito a vestire la maglia della sua squadra del cuore.

Corsi e ricorsi storici: dopo anni l’Inter è di nuovo sulle tracce di un giovane ragazzo barese innamorato dei colori nerazzurri, uno dei tanti potenziali campioni che ogni giorno finiscono sui taccuini degli osservatori interisti: Nicola Bellomo.

Con il suo Bari, in Serie B, sta incantando, tanto da suscitare l’interesse di molte squadre. L’Inter, però, è stata la prima a muoversi, forte anche della preferenza del ragazzo, che non vede l’ora di raggiungere in nerazzurro il suo idolo, Antonio Cassano.

I nerazzurri sono in costante pressing, pronti a offrire circa 2 milioni di euro alla società pugliese per la metà del cartellino in loro possesso. L’altro 50% è di proprietà del Chievo, società “amica” con cui non sarà difficile trovare un accordo per la gestione del giocatore.

Il Bari vacilla e sembra disposto ad accontentare Bellomo, ma nelle ultime ore il suo agente, Davide Lippi, ha intensificato i contatti con la Roma, decisa a strappare il talento classe 1991 all’Inter. Per questo Branca e Ausilio dovranno cercare di accelerare i tempi: l’idea è quella di acquistare subito il giocatore, lasciandolo in Puglia fino al termine della stagione, in modo da permettergli di accumulare minutaggio ed esperienza, per poi portarlo ad Appiano in estate.

Battere la concorrenza giallorossa non sarà facile, ma l’Inter non ha nessuna intenzione di lasciarsi sfuggire il nuovo pibe de Bari.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy