Primavera: l'Inter cade a Bergamo e l'Atalanta scappa

Primavera: l’Inter cade a Bergamo e l’Atalanta scappa


Primavera campionato timDopo l’ininfluente sconfitta contro il Liverpool in Next Generation Series, arriva un ko pesante in Campionato per la formazione Primavera di Daniele Bernazzani. Al centro sportivo “Bortolotti” di Zingonia, i padroni di casa dell’Atalanta hanno superato i pari età nerazzurri per due reti a zero.

Bernazzani schiera i suoi dal primo minuto secondo un inedito 3-4-3 con Dalle Vedove in porta, Mbaye, Zaro e Pasa in difesa. In mezzo al campo a destra c’è Bandini e a sinistra Ferrara con Olsen e Del Piero al centro. In avanti Belloni e Garritano agiscono sulle ali con Forte centravanti.

Al 7′ il primo squillo del match è per l’Inter con Forte che si destreggia bene in area e spara verso la porta bergamasca ma un difensore intercetta la conclusione deviando il pallone in corner. Al 14′ la risposta dell’Atalanta con Mangni che colpisce la traversa da due passi. Siamo solamente al 20′ quando l’Inter è costretta ad effettuare il primo cambio del match con Colombi che prende il posto dell’infortunato Forte (sospetto stiramento, ndr). Poco dopo è proprio Colombi a sfiorare il vantaggio con una bella girata di sinistro che trova pronto il portiere Montrucchio. Tra il 25′ ed il 28′ l’Atalanta torna pericolosa dalle parti di Dalle Vedove prima con un tiro di Villanova di poco alto e poi con una conclusione di Gagliardini ben respinta dal numero uno interista. L’ultimo terzo della prima frazione scorre via veloce, senza particolari emozioni, con le squadre che tirano il fiato dopo un avvio molto dispendioso. Quando sembra che il primo tempo possa terminare in perfetta parità, proprio al 45′, arriva l’1-0 dell’Atalanta con un gran destro del numero 10 Palma che si insacca alle spalle di Dalle Vedove. Dopo due minuti di recupero i ventidue in campo tornano negli spogliatoi per l’intervallo.

La ripresa si apre con un’Inter rabbiosa, vogliosa di trovare il pareggio ma che quindi lascia ampi spazi in contropiede all’Atalanta che al 50′ sfiora il due a zero con Palma che di testa mette fuori praticamente a porta vuota. L’Inter spinge ma gli orobici si difendono con ordine fino al 64′ quando Bocar, dopo un’azione travolgente, libera Belloni in area che però spreca malamente. Al 72′ grande occasione per i nerazzurri con Garritano che di piatto colpisce la traversa sugli sviluppi di una punizione calciata da Olsen. È il segno che non è giornata per i ragazzi di Bernazzani che cinque minuti dopo capitolano nuovamente con Cais che, servito da Varano, trafigge imparabilmente Dalle Vedove per il 2-0. Il match è virtualmente concluso ma c’è ancora il tempo per un altro legno nerazzurro con Pasa all’88. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro Ros della sezione di Pordenone decreta la fine delle ostilità.

Con questa vittoria nello scontro diretto l’Atalanta sale a 37 punti in classifica mentre l’Inter resta a 31, quindi a sei lunghezze dalla capolista.

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl