Emergenza in difesa: sì a Campagnaro, ma solo a giugno

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

CampagnaroL’Inter si avvicina alla sfida con il Pescara in piena emergenza difensiva. Alle defezioni per squalifica di Ranocchia e Juan Jesus si è aggiunto anche Walter Samuel, che già contro l’Udinese aveva stretto i denti per rimanere in campo.

La poca fiducia riposta in Silvestre, testimoniata anche dalla decisione di impiegare l’argentino soltanto nei minuti finali della delicata sfida del “Friuli”, potrebbe costringere la dirigenza a muoversi sul mercato per rafforzare il reparto difensivo. Oltre ad Andreolli, per cui l’Inter continua a trattare con il Chievo, non si spengono le voci su un possibile approdo in nerazzurro di Hugo Campagnaro.

Il difensore argentino del Napoli, stando ad alcune indiscrezioni, avrebbe già un accordo con l’Inter per la prossima stagione, situazione che giustificherebbe i tentennamenti nel rinnovare il contratto in scadenza con il club partenopeo. L’Inter ha fatto un tentativo per portarlo subito a Milano ma il Napoli, a livello difensivo, non naviga sicuramente in acque migliori, vista la squalifica di Cannavaro e la partenza di Aronica, e sembra non avere nessuna intenzione di lasciar partire il giocatore con sei mesi d’anticipo.

Le parole dell’agente del calciatore confermano questa sensazione: Al momento non ci sono novità per il rinnovo – ha spiegato Alejandro Mazzoni ai microfoni di TuttoMercatoWeb –. La situazione è quella delle ultime settimane. Queste cose però non toccano il giocatore che darà chiaramente il massimo per il Napoli, senza alcun condizionamento. Via a gennaio? Assolutamente no. Non c’è nessuna possibilità che vada via in questa sessione di mercato”.

L’Inter comunque insisterà per giugno, cercando di rinforzare con un’operazione a costo zero un reparto che, come centrale destro, può contare sul solo Andrea Ranocchia.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook