Calcioscommesse: caso Ranocchia verso l'archiviazione. Ma c'è ancora un'incognita...

Calcioscommesse: caso Ranocchia verso l’archiviazione. Ma c’è ancora un’incognita…


Ranocchia allenamentoChiuse, con gli atti già in viaggio in direzione della Procura federale, le indagini sul secondo filone dell’inchiesta calcioscommesse firmata dalla Procura di Bari. A ore è attesa la spedizione degli avvisi di conclusione ad una ventina di indagati (tra cui molti calciatori).

Tutto è imperniato su un blocchetto di due nuove partite: Bari-Treviso (0-1) del campionato di serie B 2007-2008 e Salernitana-Bari (3-2), sempre del torneo cadetto, ma 2008-2009. Per quest’ultima gara aveva fatto scalpore il coinvolgimento di Andrea Ranocchia, difensore dell’Inter e della nazionale, all’epoca centrale di Antonio Conte nella squadra biancorossa che vinse il campionato a mani basse.

Ma la sua posizione, almeno sul piano penale e dopo i riscontri effettuati dagli inquirenti, dovrebbe essersi alleggerita. Per il nerazzurro sarà avanzata, in tutta probabilità, una richiesta di archiviazione, sviluppo positivo che però potrebbe non escludere un suo coinvolgimento nel processo sportivo per omessa denuncia (ipotesi che sarà al vaglio del procuratore federale Palazzi).

In sostanza Ranocchia, tra gli ultimi arrivati nello spogliatoio di quel Bari e tra i più giovani del gruppo, non sarebbe stato a conoscenza diretta dell’illecito macchinato per garantire la vittoria (e la salvezza) della Salernitana. Ben più precaria, in termini penali e per conseguenza anche calcistici, appare invece la posizione di molti altri giocatori del Bari, a iniziare da Andrea Masiello (già squalificato per due anni e due mesi) e proseguire con gli elementi più rappresentativi (Parisi, Stellini, Gillet e Caputo, quest’ultimo capitano dell’attuale compagine di Torrente) per i quali potrebbe essere richiesto più in là, nel rispetto dei tempi tecnici, il rinvio a giudizio.

Agli atti sulle due partite in questione, alla Procura federale sono state inviate anche le carte relative a due gare del campionato di serie A 2010-2011 facenti parte del primo filone d’inchiesta: Bari-Sampdoria (0-1) e Palermo-Bari (2-1). Anche in questo caso sono in arrivo, nelle prossime ore, gli avvisi di conclusione delle indagini.

Fonte: corrieredelmezzogiorno.corriere.it

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl