Juan Jesus: "Tra Juve, Napoli e Inter è stato facile scegliere. Dal 2013 mi aspetto..."

Juan Jesus: “Tra Juve, Napoli e Inter è stato facile scegliere. Dal 2013 mi aspetto…”


Juan Jesus InterNell’ultimo giorno del 2012, sulle pagine di Tuttosport è apparsa un’intervista di Juan Jesus, dove il difensore brasiliano descrive in lungo e in largo il suo primo anno in nerazzurro.

Si comincia parlando del suo trasferimento a Milano, completatosi esattamente 365 giorni fa: “Ho vissuto la trattativa in prima persona, assieme al mio procuratore. C’erano tre squadre italiane, più il Benfica, a volermi già a gennaio. In Portogallo per noi brasiliani è più facile, sarebbe stata la scelta più logica. Ma il livello è un po’ più basso. Quindi è stata la prima squadra che ho escluso. Poi ho dovuto scegliere tra Juventus, Napoli e Inter, le tre formazioni italiane. E anche qui è stato facile. Ho scelto l’Inter perchè aveva vinto da poco il Triplete e perché c’erano diversi brasiliani. Se mi sono pentito all’inizio? Non giocare non piace a nessuno, ma sapevo che sarebbe arrivato il mio turno e non ho mai pensato di andarmente. Conosco le mie qualità”.

Sulla sua mancata partenza in estate: “L’Inter ha cambiato idea. Le Olimpiadi mi hanno aiutato moltissimo, ho giocato bene e si sono dissolti gli ultimi dubbi. Cos’è cambiato? Ho trovato fiducia, per un calciatore è tutto. L’ho sentita fin dalla partita col Torino.

In estate, diversi suoi connazionali hanno lasciato Appiano Gentile: Lucio, Maicon e Julio sono quelli che mi hanno dato una mano appena arrivato. Ci vedevamo anche con le famiglie, era bello stare insieme. Ora mi sono abituato senza loro e sto con Coutinho e gli altri compagni”.

Juan Jesus viene spesso accostato a Thiago Silva: Ci sono cose che ci accomunano, compreso il fatto di essere arrivati a Milano a gennaio e di avere cominciato a giocare in pratica dalla stagione successiva. Come difensori siamo diversi, infatti quando abbiamo giocato assieme ci siamo trovati bene proprio perché abbiamo caratteristiche differenti. Diciamo che se riuscissi ad avere nell’Inter il rendimento che lui ha avuto nel Milan, sarei un uomo felice e soddisfatto”.

Capitolo Seleçao:Il Mondiale è l’occasione per far crescere il Paese. Cresce il calcio e l’azienda Brasile. Gli stadi nuovi sono un’opportunità fondamentale. Mi è dispiaciuto dell’esonero di Menezes, a lui dovevo tanto. Ora c’è Scolari, un allenatore esperto e vincente”.

Ecco chi è stato in grado di mettere maggiormente in difficoltà Juan Jesus: “Biabiany. E pensare che Coutinho mi aveva avvertito, quel giorno a Parma faticai come mai prima. La squadra che mi ha messo più in difficolta, invece, è stata la Juventus. Non dico nella sfida specifica, ma in generale. Gode del fattore Pirlo che fa ulteriormente la differenza”.

Poi, si passa a parlare di Stramaccioni, che ha avuto il merito di credere in Shrek: “E’ giovane ed è sempre di buon umore. Vuole che la squadra giochi sempre in attacco e ci ha insegnato a non aver paura di nessuno. Frenata dopo la Juve? Il calcio è così, la ruota gira. Ma 9 punti non sono un distacco incolmabile. Mancano tante partite e la Juve non è imbattibile. Se non credessi di vincere lo Scudetto non ci crederei più”.

Infine, gli obiettivi per il 2013: “Sono arrivato all’Inter perché avevano conquistato il Triplete. Quest’anno, il nostro triplete sarebbe un po’ più piccolo, perché al posto della Champions giochiamo l’Europa League. Ma io sono convinto che il piccolo triplete è alla nostra portata. Dal 2013, mi attendo questo traguardo”.




ULTIME NOTIZIE

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl