Inter-Neftçi 2-2, le pagelle

Inter-Neftçi 2-2, le pagelle

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Belec 6 – Quasi miracoloso sul tiro che poi porta al definitivo pareggio azero. Incolpevole su Sadygov e Canales. Per il resto inoperoso.

Jonathan 6,5 – La sua migliore partita in maglia nerazzurra. Sfiora anche la rete, ciabattando una facile conclusione dopo una bella serpentina. Finalmente un calciatore. (62’ Bandini 6 – Una bella sgroppata e poco altro. Avrà occasioni migliori per mettersi in mostra.)

Cambiasso 6 – Stramaccioni lo schiera al centro della difesa, facendo le prove generali per la sfida col Napoli. Il Cuchu lo ripaga con la consueta diligenza e il suo acume tattico.

Samuel 6,5 – Si era preparato per Cavani, la squalifica in campionato l’ha costretto ad affrontare Canales. Troppo poco per impensierirlo. Ci mette la stessa voglia dei compagni nati due decenni dopo di lui. (45’ Cassano 6 – Smazza assist e sfrutta l’ottima intesa con l’amico Nagatomo. Ma è lento e inconcludente in area di rigore.)

Pereira 5,5 – Mezzo voto in meno a una prestazione tutto sommato sufficiente per essersi perso Canales sul gol del 2-2. Un pizzico di sfortuna sulla respinta di Belec, che bilancia il fortunoso assist per il primo gol di Livaja.
Romanò 5,5 – Il meno incisivo tra i giovani. Fatica a contenere la foga e a trovare la giusta posizione in campo.
Pasa 6 – Spaesato nel primo tempo da centrocampista, molto meglio nel secondo da difensore, ruolo in cui sfrutta le sue qualità per dare il via alla manovra.
Benassi 7 – Il migliore in campo. Pressa, copre e imposta: metronomo del centrocampo. Leader in campo all’esordio a San Siro da diciottenne. Il ragazzo si farà.
Garritano 6,5 – Pimpante, combina bene con Coutinho. Bella la spizzata di testa che spiana la fascia sinistra a Pereira in occasione del primo gol. Spende tanto, viene sostituito presto. (51’ Nagatomo 7 – Prestazione da samurai. E’ una spina nel fianco per gli azeri. Regala l’assist al bacio per Livaja, colpisce la traversa con uno strepitoso destro dal limite. Sta ritornando ai livelli a cui ci aveva abituato fino alla gara dello Juventus Stadium. Sarebbe un peccato tenerlo fuori.)
Coutinho 6 – Qualche lampo nel buio e nel freddo di San Siro, ma rimane troppo incostante. Non ancora al top della forma dopo l’infortunio.
Livaja 6,5 – Una bella doppietta che lo rende il terzo marcatore di questa Europa League. Meriterebbe di più, ma lo penalizzano alcuni suoi momenti di insolenza. Troppo leggero a porta spalancata sull’imbeccata di Cambiasso, anche se il replay mostra che in realtà Marko aveva trovato la tripletta.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy