Gli Europei del 2020 si giocheranno in dodici Stati diversi

Gli Europei 2020 si giocheranno in vari Paesi del continente. Ad annunciarlo da Losanna, dopo la riunione del comitato esecutivo, è il segretario generale dell’Uefa Gianni Infantino.

La proposta, che era stata avanzata a giugno dal presidente Michel Platini, è stata bocciata soltanto dalla Turchia, che si era anche candidata ad ospitare proprio l’edizione del 2020. Altri candidati erano la coppia Azerbaigian-Georgia e il trio Irlanda-Scozia-Galles.

Scettica la Fifa, che ha espresso le sue perplessità attraverso le parole del segretario Valcke: “Così si distrugge lo spirito della competizione”.  Una competizione che si svolgerà dunque in una dozzina di Stati diversi, scelti in base al ranking Uefa, con semifinali e finali ospitate da una tredicesima città.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI