Ranocchia sempre più leader in campo, “Capitan Futuro” è già pronto

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nel grigiore visto in campo nell’ultima giornata contro il Palermo dove soltanto un fortunoso autogol ha sbloccato uno scialbo zero a zero, i tifosi presenti allo stadio hanno potuto comunque ammirare la prestazione di una difesa in grande spolvero che ha fatto di Samuel e Ranocchia i suoi punti di forza creando un muro davanti ad Handanovic che ha reso nullo qualsiasi tentativo d’attacco da parte dei giocatori rosanero.

In particolare è da sottolineare la prestazione di Andrea Ranocchia, uno dei migliori in campo. Puntuale negli interventi, preciso in appoggio, ha sfoderato una prestazione senza sbavature di alcun tipo. Non solo in difesa. Andrea è stato anche uno dei più presenti nella manovra offensiva dei nerazzurri. E non è un caso che proprio da una di queste cavalcate sia scaturito il cross che ha poi provocato l’autorete di Garcia.

Insomma un Andrea Ranocchia in grande forma nonostante il calo fisiologico del resto dei compagni di squadra. Il giovane difensore è sempre più leader in mezzo alla difesa e il brutto campionato dell’anno scorso è solo un lontano ricordo. Il difensore nerazzurro ha ritrovato fiducia e sicurezza nei propri mezzi, grazie anche al grande lavoro psicologico di Stramaccioni, tornando quello ammirato un paio di stagioni fa.

Andrea sarà un pilastro fondamentale della nuova Inter, il leader della difesa nei prossimi anni e in casa Inter si sta programmando il suo futuro da capitano. Già nella trasferta di Kazan con l’assenza di Zanetti, Ranocchia ha indossato la fascia di Pupi. Un segnale importante per il presente ma non solo: Capitan Futuro è già pronto.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook