Rubin Kazan-Inter, le parole dei protagonisti

Rubin Kazan-Inter, le parole dei protagonisti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nonostante la sconfitta, sicuramente non dimenticherà questa serata Andrea Romanò, al debutto con la maglia della prima squadra. Esordire dal primo minuto è sempre bello, un po’ le gambe tremano ma più passano i minuti e più capisci in che mondo stai” le parole del giovane”.

Non sono mancati i ringraziamenti al mister che “sia quando era in Primavera che con noi adesso, è sempre stato uno che ti aiuta e ti tranquillizza. Lo ringrazio: io cercherò sempre di impegnarmi e di dare il massimo”.

Molto emozionato anche Andrea Benassi, centrocampista della Primavera lanciato insieme a Romanò dall’inizio. Ero molto teso, anche un po’ preoccupato, poi però mi sono sciolto – dichiara – Non abbiamo iniziato benissimo, ci ho messo un po’ per prendere le misure, poi siamo saliti e anch’io ho giocato meglio”.

Il baby nerazzurro passa quindi ad analizzare la partita: “Il mister mi aveva chiesto di stare alto ma io all’inizio stavo troppo basso e consentivo agli avversari di salire, poi pian piano ho però capito e preso fiducia. Non posso che ringraziare Stramaccioni, che a fine gara mi ha anche fatto i complimenti. Ma ripeto, il dispiacere è per il risultato”.

In chiusura arrivano anche le parole di Isaac Donkor, difensore ghanese classe ’95: “Sono contento, soprattutto per le persone che mi vogliono bene. Essere entrato questa sera è stata davvero una cosa bellissima, sono molto emozionato, ma anche triste per i gol subiti. Poteva andare meglio. Il mister ha fatto scaldare me e Garritano, poi però ha deciso di far entrare me. È una cosa indimenticabile giocare con questi campioni.

Non resta che fare un sincero in bocca al lupo a questi tre giovani e augurargli di contribuire a scrivere la storia dell’Inter.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy