Strama chiama i suoi a raccolta. L'Inter vuole ripartire subito...

Strama chiama i suoi a raccolta. L’Inter vuole ripartire subito…


L’Inter era arrivata alla partita contro la Juventus con un bottino di 9 vittorie consecutive, una difesa quasi imperforabile e uno degli attacchi più forti del campionato. La squadra di Stramaccioni, dopo aver finalmente trovato la quadratura del cerchio, si era trasformata in una vera e propria macchina schiacciasassi capace in poche giornate di ottenere la qualificazione ai sedicesimi di Europa League con due turni d’anticipo e di portarsi al secondo posto in campionato ad un solo punto dalla Juve capolista.

Dopo quella partita, un crollo più o meno verticale (a livello di risultati, più che di prestazioni) che ha portato la compagine nerazzurra a raccogliere la miseria di un punto in due partite. Non proprio una media scudetto insomma. Una débâcle legata a diversi motivi: sviste arbitrali che hanno condizionato spesso e volentieri l’andamento del match, il calo fisiologico di alcune pedine importanti e il gran numero di infortuni che hanno falcidiato la squadra in ogni reparto, andando a colpire soprattutto quello arretrato che, fino alla trasferta di Bergamo, era stato il punto di forza dello scacchiere nerazzurro.

Tuttavia le ultime prestazioni non devono svilire quanto i nerazzurri avevano costruito fino ad allora. L’impresa dello Juventus Stadium non deve farci dimenticare che l’Inter è all’inizio di un nuovo progetto e che servirà tempo per tornare grandi. Siamo all’inizio di un ciclo e l’importante adesso è riprendere il cammino con la stessa umiltà di prima, cercando di riportare serenità nell’ambiente e di migliorare il rendimento partita dopo partita.

Strama lo sa ed è per questo che nell’allenamento di ieri, ha radunato i suoi ragazzi, spronandoli a rialzarsi subito e a ritrovare quello spirito che aveva contraddistinto le dieci vittorie consecutive. Mantenendo un profilo basso, lavorando sul campo e rispondendo a tutte le situazioni che hanno caratterizzato le ultime uscite ingranando un nuovo filotto di vittorie. L’Inter ne ha le potenzialità, bisogna solo ripartire.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy