Sei qui: Home » News Inter » Mbaye: ecco il rinnovo di contratto come regalo di compleanno

Mbaye: ecco il rinnovo di contratto come regalo di compleanno

Oggi, Ibrahima Mbaye, terzino senegalese che attualmente galleggia tra Primavera e prima squadra, compie 18 anni. Il difensore nerazzurro, nato a Guédiawaye in Senegal, il 19 novembre 1994, dopo l’entusiasmante scorsa stagione dove è stato uno dei protagonisti dello scudetto e della Next Generation Series, quest’anno ha mosso i primi passi tra i grandi, esordendo con la maglia dell’Inter nella sconfitta interna in Europa League del 9 agosto contro l’Hajduk Spalato.

Il raggiungimento della maggiore età, è un traguardo importante che coinciderà con il rinnovo contrattuale, come preannunciato recentemente da Piero Ausilio, a cui era stato chiesto se il Milan si fosse interessato al ragazzo: “Lo escludo nel modo più assoluto, lui ha già un contratto con l’Inter, molto presto compirà 18 anni ed il suo contratto verrà prolungato, rinnovato e adeguato, quindi questa voce è priva di fondamento”.

Anche il procuratore del ragazzo, in estate, era stata chiaro sul futuro del ragazzo: “C’è già un accordo tra il giocatore e il club. Ibrahima non ha voluto neanche sapere le cifre, non è una questione di soldi. Ha praticamente accettato in bianco: per lui l’unica cosa importante ora è sentire la fiducia dell’Inter. Poi se dimostrerà sul campo tutto quello che di buono si dice di lui, ne riparleremo tra qualche anno”.

Nella giornata di sabato, Ibra è stato impiegato da Bernazzani nel derby Primavera contro il Milan di Dolcetti al centro “Vismara”, finito 1-1 grazie al pareggio agguantato da Benassi allo scadere su calcio di rigore. Il terzino senegalese non ha brillato come suo solito, disputando una partita appena sufficiente.

LEGGI ANCHE:  Inter-Barcellona, parole pesanti all'indirizzo dell'arbitro: cosa è successo negli spogliatoi

Le qualità di Mbaye però, non sono certo in discussione e, il suo futuro, così come il prolungamento di contratto che lo aspetta, saranno a tinte nerazzurre.