Zanetti: "Siamo in un gran momento. E Markovic..."

Zanetti: “Siamo in un gran momento. E Markovic…”


Il match di stasera tra Inter e Partizan Belgrado, oltre ad essere una partita importante in ottica qualificazione, sarà anche una ghiotta occasione per osservare nuovamente da vicino il gioiello della squadra serba Lazar Markovic, trequartista classe 1994. Già nel turno d’andata a San Siro, il talento diciottenne aveva ben impressionato la platea di San Siro. Rapidità, accelerazioni brucianti e classe sopraffina, hanno fatto stropicciare gli occhi a molti dei presenti.

Tra questi, anche Massimo Moratti, il quale ha subito sguinzagliato i suoi uomini per avere notizie sul ragazzo. Markovic è seguito da molte big europee e, qualora il massimo dirigente nerazzurro volesse portarlo a Milano, dovrà fare in fretta ad aprire una trattativa con il club di Belgrado.

Dopo le parole di stima sia di Moratti che di Mihajlovic, contattato direttamente dal presidente per avere notizie su Lazar, sono arrivate anche quelle di capitan Zanetti, che ha potuto apprezzare direttamente da avversario le sue doti.

“Devo dire che quel Markovic è un giocatore interessante, mi ha impressionato nel modo migliore. Qui a Belgrado vogliamo vincere ancora, perché l’Inter ha tanti tifosi anche qui e vogliamo soddisfarli. Oltre a ciò, siamo in un gran momento che va proseguito, senza fermarsi. Il Partizan però ha dimostrato già il proprio valore a San Siro, quindi attenzione”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy