Con questo Palacio niente vice-Milito. L'Inter concentra tutte le sue risorse su Paulinho

Con questo Palacio niente vice-Milito. L’Inter concentra tutte le sue risorse su Paulinho


Questo scintillante inizio di stagione, ha regalato ad Andrea Stramaccioni e a tutto l’universo nerazzurro diverse soddisfazioni. Infatti, la vittoria di Torino è stata solo l’ultima di una lunga serie di ottime apparizioni. Di partita in partita, il tecnico romano sta ricevendo risposte sempre migliori dalla sua squadra, che regala certezze e solide basi per costruire un futuro roseo.

Ad inizio stagione, pochi si sarebbero aspettati un’Inter così in alto nella classifica di Serie A e con più di un passo nei sedicesimi di finale di Europa League. Invece, Zanetti e compagni hanno smentito tutti steccando solo nelle partite interne contro Siena e Roma.

Delle diverse sorprese positive riguardanti la squadra nerazzurra, a cui appartengono sicuramente anche Ranocchia, Juan Jesus e Coutinho, quella più lieta porta il nome di Rodrigo Palacio. In estate, si era parlato molto di un possibile attaccante in arrivo per indossare le vesti del vice-Milito, ma il Trenza sta ampiamente dimostrando di poter sopperire ad un’eventuale assenza del Principe.

Proprio per questo, le risorse finanziarie stanziate per l’acquisto di una punta, potranno essere aggiunte a quelle preventivate per portare a casa Paulinho, il vero obiettivo e, probabilmente, l’unico desiderio di Stramaccioni.

In questo senso, come riportato da Gianluca Di Marzio dagli studi di Sky Sport, a Milano sarebbe sbarcato l’agente del centrocampista brasiliano per riaprire quel discorso interrotto in estate con la società di corso Vittorio Emanuele. Il mercato di gennaio è ancora lontano, ma per trattare non è mai troppo presto, soprattutto quando si parla di un’operazione complicata da condurre in porto senza esborsi economici faraonici.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy