Juan Jesus suona la carica: "Contro la Juve sarà una partita difficilissima, ma non abbiamo paura"

Juan Jesus suona la carica: “Contro la Juve sarà una partita difficilissima, ma non abbiamo paura”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Parole sempre più da leader quelle di Juan Jesus, pronto a rientrare sabato sera contro la Juve dopo la squalifica che l’ha costretto a un turno di riposo contro la Sampdoria: “Anche se sono giovane, ho già giocato un’Olimpiade con uno stadio pieno – spiega il terzino brasiliano ai microfoni di Sky Sport –. Io voglio fare il mio lavoro e penso di poter aiutare per la vittoria. Poi è chiaro che non c’è solo la Juve in campionato, ma sarà comunque una gara difficilissima”.

Analizza poi quelli che sono i pericoli maggiori dei bianconeri: I loro punti di forza sono Vucinic e Vidal, ma sono una grande squadra nel complesso, messa molto bene in campo. Non risparmia frasi di elogio sia per Stramaccioni, l’allenatore che l’ha fatto esordire l’anno scorso e che l’ha trasformato da oggetto misterioso a punto cardine della difesa, sia per Cassano:E’ un allenatore molto intelligente e preparato tatticamente. FantAntonio? E’ davvero un grande, sia come calciatore che come persona perché ha sempre il sorriso stampato in faccia”. Qualche parola anche sul modulo adottato nelle ultime partite: Giocare a tre o a quattro non mi fa differenza, anche perché in Brasile ho fatto entrambe le cose”.

Quello di Juan Jesus sarà un rientro fondamentale per tornare a quella quadratura che ha permesso alla squadra di rilanciarsi prepotentemente in campionato e in Europa.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy