Contro il Partizan una nuova chance per Silvestre

Contro il Partizan una nuova chance per Silvestre

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nella partita di questa sera contro il Partizan Stramaccioni dovrebbe operare un consistente turnover per l’undici iniziale. Per questo è quasi certo l’utilizzo in difesa di Matias Silvestre. La sua ultima presenza risale infatti alla partita di Baku contro il Neftçi, circa venti giorni fa.

Finora il rendimento dell’argentino è stato, a parer di tutti, poco soddisfacente. Dopo l’estate, trascorsa fin da subito (arrivo a Pinzolo il 6 luglio, ndr) con i nuovi compagni per preparare la nuova stagione, Stramaccioni gli aveva affidato le chiavi della difesa, come dimostra il suo impiego da titolare contro Pescara e Roma. Da Silvestre, tuttavia, non sono arrivate le giuste risposte, specie nella partita con i giallorossi, e l’affiatamento con Ranocchia non è mai sbocciato.

Per questo, vista la (splendida) forma ritrovata del centrale umbro, quando è arrivato il momento delle scelte Stramaccioni non ci ha pensato su due volte a far accomodare Silvestre in panchina. Dalla partita con la Roma, il numero sei non ha più calpestato l’erba dei campi italiani, mentre ha quasi sempre giocato in Europa League, nella speranza che potesse mostrare il suo valore.

Sicuramente le vicende in casa nerazzurra non hanno favorito un suo impiego costante: da una parte c’è stato il ritorno a pieno regime di Walter Samuel, da sempre pilastro inamovibile della difesa interista; dall’altra l’esplosione di Juan Jesus, che ha ridotto ancora di più le possibilità dell’ex Palermo. Infine il cambio di modulo, con la difesa a tre e il buon funzionamento del blocco Ranocchia-Samuel-Jesus, ha relegato definitivamente Silvestre tra le seconde linee.

Ecco perché si parla di una sua possibile partenza già a gennaio, magari con destinazione Atletico Madrid: Simeone lo conosce bene e si dice pronto a scommettere su di lui. In quel caso Branca dovrà trovare subito un sostituto, visti i numerosi impegni da affrontare: il più seguito finora è Rolando, centrale tutto muscoli e potenza del Porto.

Per tutte queste ragioni, la partita contro il Partizan sarà fondamentale: i dirigenti nerazzurri e Stramaccioni si aspettano una reazione importante da Silvestre, per non essere costretti a sconfessare dopo pochi mesi l’investimento fatto in estate; starà al giocatore ripagare la fiducia sul campo.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy