Andrea Ranocchia, la scommessa vinta da Strama

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La difesa dell’Inter ha il suo nuovo leader, Andrea Ranocchia. In assoluto, insieme a Cassano e Juan Jesus, la più dolce sorpresa di questo inizio di stagione. Il difensore nerazzurro sta rispolverando le antiche doti lasciate per strada nella scorsa stagione, ritagliandosi un ruolo fondamentale nella retroguardia nerazzurra senza deludere le aspettative di chi ha scommesso fortemente su di  lui.

Su tutti, Andrea Stramaccioni. Il tecnico romano, uno dei pochi a credere nel recupero dell’ex Bari e Genoa, già in estate aveva predetto il futuro e l’ottimo inizio di stagione di Ranocchia gli ha dato ragione.

Il difensore umbro, infatti, dopo una stagione passata tra infermeria e prestazioni deludenti, ha ritrovato fiducia e ha smentito chi in estate lo voleva con le valigie in mano. Partita dopo partita, ha zittito tutti sul campo, ritrovando il vecchio smalto e tornando a fornire quelle prestazioni che gli erano valse l’appellativo di nuovo Nesta.

Smaltite le insicurezze, Andrea è diventato insostituibile nella retroguardia nerazzurra. Oltre ad aver ritrovato sicurezza negli interventi, sta dimostrando una concentrazione sempre più alta che gli permette di sbagliare pochissimo. Questa, aggiunta ad una grinta notevole in ogni contrasto, lo rende quasi perfetto. Inoltre, migliorato di gran lunga nelle uscite palla al piede, sta mettendo al servizio della squadra tutta la sua classe, sostituendo nel migliore dei modi chi prima di lui portò in quel ruolo i colori nerazzurri sul tetto del mondo.

I meriti di questa bella sorpresa non possono che andare a Stramaccioni. L’allenatore romano in estate ha fatto un lavoro importante sul giocatore, che sta portando i primi grandi frutti. Il tecnico nerazzurro ha lavorato soprattutto sulla testa di Ranocchia, responsabilizzandolo e facendolo sentire al centro del progetto.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook