Zanetti: “Siamo consapevoli della nostra forza, vogliamo fare bene. Su Alvarez vi dico che…”

Zanetti esultanza derby Milan-Inter
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La vittoria con il Catania ha permesso all’Inter di restare agganciata al gruppo di testa, confermando i progressi evidenziati nelle ultime uscite e consentendo ai nerazzurri di sognare finalmente un campionato da protagonisti.

“C’è la consapevolezza di essere una squadra che ha tutti i mezzi per poter fare bene – spiega Javier Zanetti ai microfoni di Sky Sport 24 – Noi vogliamo fare il nostro campionato e arrivare il più in alto possibile, vedremo alla fine che cosa accadrà, ma la nostra intenzione è quella di continuare a crescere come gruppo, come squadra. Stiamo percorrendo il nostro cammino e lo stiamo facendo anche bene”.

“Dopo la sosta serviva una risposta così per dare continuità a quanto fatto prima” prosegue il capitano, che poi premia l’ottimo lavoro svolto da Andrea Stramaccioni (“ha le idee molto chiare, speriamo di poter arrivare in alto con lui”) e incoraggia il compagno di squadra e connazionale Ricky Alvarez: “Ieri ha fatto molto bene quando è entrato, non ha fatto gol per sfortuna, ma si è creato lui un’occasione. Ha fatto quello che chiedeva il mister, Ricky ha anche capito qual è il modo di giocare in Italia e sarà uno degli uomini del futuro”.