Cassano capocannoniere nerazzurro, Handanovic imbattuto da 217 minuti

Inter Gazzetta prima pagina lunedì 22 ottobre
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Grazie alla vittoria per due reti a zero contro il Catania, l’Inter centra la quarta vittoria consecutiva in campionato (la quinta, contando anche la trasferta a Baku in Europa League) e vola al terzo posto in classifica, non subendo per la prima volta gol in casa nell’era-Stramaccioni: l’ultimo match a porta inviolata a San Siro risaliva al 18 marzo scorso, 0-0 contro l’Atalanta e per ritrovare due gare senza subire gol consecutivamente in casa-Inter si doveva risalire allo scorso gennaio (Inter-Parma 5-0 e Milan-Inter 0-1 in campionato). La porta nerazzurra ora è inviolata in match ufficiali da 217 minuti.

Decisivo ancora una volta Antonio Cassano, che ha sbloccato il risultato, firmando il quinto gol nel campionato 2012/13, confermando la sua partenza-record: nei precedenti campionati italiani, quando almeno ha segnato 5 reti in stagione, il quinto centro è arrivato, rispettivamente a novembre nel 2008/09, a gennaio nel 2004/05, a febbraio nel 2003/04 (quando poi ha fatto il record, con 14 marcature), 2007/08 e 2010/11, a marzo nel 2002/03 e 2009/10.

Per Rodrigo Palacio prima rete in campionato in nerazzurro dopo i due centri in Europa League contro i rumeni del Vaslui.

 

Fonte: Football Datainter.it