Party a luci rosse dopo Olanda-Romania. Coinvolti parecchi giocatori…

Party luci rosse
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Party a luci rosse dopo la sfida Olanda-Romania. Gli orange avrebbero festeggiato la vittoria insieme agli avversari e alcune escort.

L’Olanda di Louis van Gaal ha preso il volo martedì scorso, passando con un facile 4-1 sul campo della Romania l’incontro di qualificazione per i Mondiali 2014. Dai festeggiamenti sul campo gli orange sarebbero però passati a quelli a luci rosse appena scaduto il 90′. Nel gruppo festoso anche gli avversari romeni.

Come riporta la stampa romena (Click.ro) i fuoriclasse Robin Van Persie, Klaas-Jan Huntelaar, Ibrahim Afellay e Nigel de Jong si sarebbero scatenati in un party a luci rosse in compagnia di alcune prostitute romene. I calciatori della nazionale si sarebbero recati al Tiffany Piano Club, un noto locale nel centro di Bucarest. Entrati all’una sono rimasti fino alle 4 di notte. Dell’allegra compagnia avrebbero fatto parte anche i romeni Adrian Mutu (ex Inter, Juve e Fiorentina) e Ciprian Marica, compagno di squadra allo Schalke 04 di Huntelaar.

Secondo quanto dichiarato dalle prostitute romene (una ventina in tutto entrate nel locale), per partecipare alla festa, avrebbero ricevuto un compenso di 150 euro. Ovviamente gli scatti pubblicati dai media mostrano solamente i giocatori entrare e uscire dal locale. Cosa sia successo nel club non si sa. Racconta però il portale Click: una di loro è stata anche vista baciare Mutu sulla bocca.

Fonte: Calciomercato.comCorriere.it