Juan Jesus: "Io e Cou vogliamo riportare l'Inter alla vittoria. Spero di restare a lungo, poi..."

Juan Jesus: “Io e Cou vogliamo riportare l’Inter alla vittoria. Spero di restare a lungo, poi…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

E’ una delle sorprese più belle di questo inizio di stagione. Juan Jesus, dopo un’estate in cui sembrava destinato a lasciare Milano per cercare fortuna altrove, ha sfruttato al meglio le occasioni che gli ha concesso Stramaccioni e si è ritagliato uno spazio importante nello scacchiere nerazzurro.

In un’intervista rilasciata a Globoesporte, il difensore verdeoro ha parlato del suo ambientamento nel nostro campionato: Il calcio italiano è più tattico rispetto a quello brasiliano. Non ci sono partite facili, tutte le squadre hanno una loro impostazione e ti puniscono al primo errore. Sono un ragazzo tranquillo, mi piace stare a casa, andare a cena fuori o a casa di Coutinho a giocare ai videogame. Mi vedo spesso anche con Robinho, le nostre fidanzate vanno d’accordo e vanno in palestra insieme. Non vedo molto Pato perché lui fa più vita sociale.

Parlando di futuro, l’ex Internacional dimostra di avere le idee chiare: “Arriviamo da una stagione pessima ma c’è stato un grande rinnovamento in squadra. Io sto giocando molto e anche Coutinho. Stiamo cercando di far tornare l’Inter a vincere. Io voglio restare in Italia 10 o 12 anni ma poi voglio tornare e chiudere la carriera nell’Internacional. Voglio tornare per aiutare il club a conquistare altri trofei”.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy