Mudingayi è pronto: “C’è concorrenza, ma…”

Mudingayi allenamento
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

In questa prima parte di stagione, Gaby Mudingayi, arrivato in estate dal Bologna, non è riuscito a ritagliarsi uno spazio considerevole nello scacchiere di Stramaccioni, complice soprattutto un problema muscolare che lo ha tenuto ai box per qualche settimana. Partito titolare nella trasferta di Baku contro il Neftçi, il centrocampista belga adesso è pronto a vivere l’Inter da protagonista.

In un’intervista rilasciata a La Repubblica Bologna, Mudingayi ha ribadito ancora una volta la sua felicità nel vestire i colori nerazzurri, senza però dimenticare i suoi trascorsi in rossoblu: “A Bologna sono stato benissimo, mando un grande saluto ai tifosi, però capitemi, adesso sono all’Inter. Dico, l’Inter. C’è gente che darebbe l’anima per vestire questa maglia e io ci sono, ho firmato un biennale, sono contentissimo“.

Poi, passa ad analizzare questo suo sfortunato inizio di stagione, intralciato da un problema fisico: “Mi sono infortunato contro il Vaslui nel preliminare di Europa League e mi sono fermato. Adesso sto bene. Il mio obiettivo? L’importante ora è farmi trovare pronto quando c’è bisogno, c’è molta concorrenza”.

Per ora, Gaby esclude un suo ritorno a Bologna: “Con tutto il rispetto, ripeto, sono all’Inter, sto benissimo. Saluto con grande affetto i tifosi, questo sì“.

Già nella sfida contro la formazione azera, Mudingayi ha dimostrato di poter essere un elemento importante, capace di dare sostanza e corsa ad un centrocampo che avrà bisogno dei suoi muscoli. In una stagione che si prospetta lunga e insidiosa, il suo contributo potrà rivelarsi importante.