Strama insegue il record di Simoni e Ronaldo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sette vittorie su sette, con sedici gol fatti e uno solo subito. E’ questo il ruolino di marcia dell’Inter da trasferta targata Andrea Stramaccioni. Il tecnico nerazzurro insegue il record di Gigi Simoni che, nella stagione 1997-98, volava grazie ai gol del Fenomeno. Quindici anni fa, Ronaldo e compagni centrarono otto successi consecutivi prima di essere sconfitti dallo Strasburgo alla nona gara lontano dal “Meazza”.

L’Inter 2012/13 è dunque a un passo dall’eguagliare la miglior partenza in trasferta della storia nerazzurra: l’occasione per centrare questo obiettivo arriverà il 28 ottobre allo stadio “Dall’Ara” di Bologna. Al rientro dalla sosta, infatti, la Beneamata sarà impegnata a San Siro contro il Catania (domenica 21 ottobre), mentre in settimana ospiterà il Partizan Belgrado per la terza giornata della fase a gironi di Europa League.

Il record assoluto, invece, è un po’ più distante perché, considerando anche le serie maturate a stagione in corso, l’Inter di Roberto Mancini di vittorie in trasferta ne collezionò nove (considerando tutte le competizioni) e addirittura undici limitando il discorso alla sola Serie A.

La differenza sostanziale tra la squadra di Stramaccioni e quella di Simoni sta nella differenza reti: Ronaldo e compagni travolgevano spesso gli avversari a suon di gol (22 in 8 gare) ma al tempo stesso concedevano sempre qualcosa. Il tecnico romano, invece, ha la difesa blindata: l’unico gol incassato in sette trasferte risale al match di Baku contro il Neftçi.

 

Fonte: Corriere dello Sport

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook