Cambiasso e Zanetti i più utilizzati. Ma Ranocchia, Milito e Nagatomo...

Cambiasso e Zanetti i più utilizzati. Ma Ranocchia, Milito e Nagatomo…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La sosta per le nazionali che terrà spenti i riflettori sul campionato per due settimane, permette di tracciare un primo bilancio della stagione, analizzando quanto di buono fatto dall’Inter in questi primi mesi.

Attualmente, i nerazzurri sono terzi in campionato con 15 punti in compagnia della sorprendente Lazio di Petkovic alle spalle di Napoli e Juventus a quota 19. In Europa League, invece, Zanetti e compagni comandano il girone H con 4 punti insieme al Rubin Kazan.

In questa prima fase di una stagione che si prospetta lunga e logorante, Stramaccioni ha già dato ampie indicazioni su quali giocatori punta maggiormente. Analizzando i minuti giocati sia in campionato che in Europa League, gli insostituibili sono, come sempre, nonostante l’età, Esteban Cambiasso (1143 minuti giocati) e Javier Zanetti (1040). Subito dopo, Andrea Ranocchia (991 minuti giocati), Yuto Nagatomo (987) e Diego Milito (902). Il difensore centrale è tornato su livelli altissimi che gli hanno permesso anche di tornare in Azzurro, il giapponese gode di stima e poca concorrenza, mentre il Principe, visto anche l’infortunio di Palacio, continua ad essere insostituibile.

Se non si fosse dovuto fermare un mese per infortunio, tra i totem di Stramaccioni ci sarebbe stato anche Samir Handanovic che, fin qui, ha collezionato 855 minuti. Infatti, se sommassimo i 316 minuti giocati da Castellazzi e i 62 da Belec, il portierone sloveno risulterebbe il più impiegato della rosa.

In difesa, Silvestre (579 minuti giocati) era partito come titolare, salvo poi retrocedere nelle gerarchie di Stramaccioni dopo le esplosioni di Ranocchia e Juan Jesus (680)  e l’alto rendimento di Samuel (565).

Per quanto riguarda la mediana, detto già degli uomini bionici Zanetti e Cambiasso ancora leader assoluti dell’Inter, il più impiegato risulta essere Fredy Guarin con 942 minuti giocati. Alle sue spalle, Wesley Sneijder (616), Walter Gargano (582), e Coutinho (551).

Nel pacchetto offensivo, escludendo l’insostituibile Milito, l’uomo più utilizzato da Stramaccioni è Antonio Cassano, impiegato per 555 minuti tra campionato ed Europa League. Alle sue spalle, Rodrigo Palacio, fermo a 347 per colpa di un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi da gioco per diverse settimane. Da non sottovalutare, anche se arrivato prevalentemente in Europa League, l’utilizzo di Marko Livaja, schierato per 194 minuti complessivi.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy