Coutinho e Guarin incantano. Saranno titolari anche nel derby?

Coutinho e Guarin incantano. Saranno titolari anche nel derby?

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La difficile trasferta di Baku, oltre che un’ottima vittoria su un campo insidioso, ha regalato ad Andrea Stramaccioni importanti indicazioni in vista del derby che si disputerà domenica sera a San Siro contro il Milan di Massimiliano Allegri. Con molti giocatori rimasti in Italia per esser risparmiati in ottica campionato, altri si sono potuti mettere in mostra dimostrando di poter essere tasselli importanti di questa Inter.

In Azerbaijan, su tutti, hanno brillato le stelle di Coutinho e Guarin. Il piccolo brasiliano ha nuovamente incantato con gol d’autore, dribbling ubriacanti e giocate sopraffine che hanno reso la manovra offensiva nerazzurra sempre vivace e pericolosa. La splendida rete che ha sbloccato il risultato, è solo stata una delle tante prodezze regalate dal trequartista carioca in una notte da ricordare.

Anche Guarin, reduce da qualche apparizione un po’ sottotono, è tornato ad essere quel guerriero padrone del centrocampo e capace di inserirsi nella manovra offensiva con efficacia e determinazione. Quando il Guaro è in forma, è certamente uno dei centrocampisti più completi del panorama mondiale: non solo è un eccellente ruba palloni, ma è anche in possesso di un ottima tecnica individuale e di uno strapotere fisico che gli permettono di dettare legge in mezzo al campo.

Prima della trasferta di Baku, Coutinho e Guarin sembravano destinati a sedersi inizialmente in panchina contro il Milan, ma le prestazioni offerte da entrambi i giocatori potrebbero aver fatto cambiare idea a Stramaccioni. A contendere la maglia da titolare a Cou c’è Alvarez, il quale potrebbe giocare anche da mezzala infoltendo così il centrocampo. Per quanto riguarda il colombiano, dipenderà tutto da Zanetti e Cambiasso.

Considerando che Gargano sembra sicuro di una maglia da titolare, se i due argentini dovessero lasciare libero l’ultimo posto a centrocampo, questo non potrà che essere occupato proprio da Guarin. Se il Cuchu dovesse esser confermato al centro della difesa con Pupi esterno di centrocampo, tutto sarebbe risolto.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy