Materazzi: “Cassano sta facendo il Cassano che conosco io. Il derby? Credo che l’Inter…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Oltre a essere la settimana di avvicinamento al derby, sulla sponda nerazzurra del Naviglio sono anche i giorni della consacrazione di Antonio Cassano. Il talento di Bari vecchia, con il gol di ieri sera alla Fiorentina è diventato il miglior realizzatore nerazzurro con quattro marcature. Mai Antonio, nel corso della sua carriera, ha avuto un inizio così strepitoso.

Intervenuto ai microfoni della Gazzetta dello Sport per la rubrica Gazza Offside, Marco Materazzi, grande amico del numero 99 nerazzurro, ha parlato del momento straordinario di FantAntonio e del derby di domenica: Cassano sta facendo il Cassano che conosco io. Quando è libero di testa e non fa il matto è il miglior giocatore italiano. Due anni fa ha fatto vincere lo scudetto al Milan, sia con i suoi gol che con gli assist. Ieri sera ha confermato di essere un talento. Lui è il calcio, l’unico giocatore in grado in una sola partita di metterti davanti al portiere 4 o 5 volte i suoi compagni. Se continua così, l’Inter potrà dire la sua, non so se per lo scudetto ma sicuramente per un piazzamento in Champions”.

Per Matrix il derby è sempre stato un qualcosa di speciale e, nonostante adesso non possa più scendere in campo, continua a viverlo allo stesso modo, anzi forse con un po’ più di scaramanzia tipica del tifoso: Un pronostico sul derby? Mah, di solito vince sempre chi non è favorito e quindi attenzione al Milan. Ma io credo che oggi l’Inter stia meglio e dovrà cercare di vincere questa gara perchè davanti corrono e non si può più perdere terreno. E’ anche vero che se il Milan perde domenica è fuori dai giochi”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook