Chievo: Thereau, Di Michele e Rigoni in lotta per due maglie. Recuperato Dainelli

Chievo: Thereau, Di Michele e Rigoni in lotta per due maglie. Recuperato Dainelli


Stramaccioni e la sua Inter hanno subito la possibilità di mettersi alle spalle la brutta prestazione di domenica contro il Siena. I nerazzurri, infatti, sono impegnati questa sera, alle 20.45, allo stadio “Bentegodi” di Verona contro il Chievo di mister Di Carlo. L’Inter, finora sempre vittoriosa in trasferta, si ritroverà davanti un avversario ostico, reduce da tre sconfitte consecutive.

Pellissier e compagni, dunque, sono in cerca di punti pesanti per ottenere un’altra importante salvezza e dare al piccolo quartiere di Verona una nuova stagione nella massima serie. Il presidente Campedelli e il direttore sportivo Giovanni Sartori anche quest’anno, nonostante le illustri cessioni di Acerbi, Bradley e Sammarco, sono stati in grado di costruire una squadra competitiva in tutti i reparti. Sono arrivati, infatti, giocatori del calibro di Di Michele, spalla perfetta per Pellissier, il rumeno Papp e lo svincolato Dainelli per la difesa e una delle rivelazioni dello scorso campionato: quel Marco Rigoni autore di ben 11 gol con la maglia del Novara.

Mimmo Di Carlo, come confermato nella conferenza stampa della vigilia, ha diverse idee in testa da attuare per contrastare l’Inter, ma anche alcuni dubbi sull’undici da mandare in campo. In porta ci sarà sicuramente Sorrentino, con Sardo, Dainelli (in dubbio per una botta rimediata sabato contro la Juventus, con Papp pronto a prenderne il posto), Cesar e Jokic in difesa; centrocampo a tre con Vacek, Luca Rigoni ed Hetemaj pronti a coprire le spalle al terzetto offensivo, dove l’unico sicuro del posto sembra essere Pellissier, con Thereau, Di Michele e Marco Rigoni in lotta per le altre due maglie (favoriti i primi due). Un 4-3-2-1 pronto a trasformarsi in 4-3-1-2 in fase offensiva.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy