Inter-Rubin Kazan 2-2: Nagatomo agguanta il pari al 92'

Inter-Rubin Kazan 2-2: Nagatomo agguanta il pari al 92′


INTER vs RUBIN KAZAN 2-2

Marcatori: 16′ Ryazantsev (R), 39′ Livaja (I), 83′ Rondon (R), 92′ Nagatomo (I).

Ammoniti: Bocchetti (R), Marcano (R), Orbaiz (R), Guarin (I).
Espulsi:

INTER(4-3-1-2): 1 Handanovic; 42 Jonathan (45′ Guarin 14), 23 Ranocchia, 25 Samuel, 55 Nagatomo; 19 Cambiasso, 4 Zanetti, 21 Gargano; 7 Coutinho; 99 Cassano (66′ Alvaro Pereira 31), 88 Livaja (60′ Milito 22) A disp.: 27 Belec, 6 Silvestre, 10 Sneijder, 40 Juan Jesus. All.: Andrea Stramaccioni

RUBIN KAZAN (4-4-1-1): 1 Ryzhikov; 76 Sharonov, 4 Cesar Navas, 2 Kuzmin, 25 Marcano; 27 Bocchetti (81′ Kaleshin 19), 66 Natcho, 8 Ryazantsev 69′ Orbaiz 6), 61 Karadeniz; 23 R. Eremenko; 99 Rondon. A disp.: 88 Haghihi, 55 Tore, 22 Dyadyun, 9 Kaleshin, 10 Kasaev, . All.: Kurban Berdyev

Arbitro: Deniz Aytekin (Germania)

CRONACA:

90’+3′- FISCHIO FINALE A San Siro finisce 2-2 tra Inter e Rubin Kazan.

90’+2′- GOL INTER Milito pesca Nagatomo nel cuore dell’area di rigore: il giapponese pesca il jolly e riagguanta il pareggio.

90′- Concessi 3′ di recupero.

87′- Ammonito Guarin reo di aver scalciato Rondon.

83′- GOL RUBIN KAZAN Rondon approfitta di una leggerezza di Samuel e batte Handanovic eludendo anche il recupero di Ranocchia.

81′- Berdyev inserisce Kaleshin per Bocchetti.

79′- Rondon gira di testa una punizione di Eremenko anticipando Samuel: palla fuori di poco.

77′- Milito apparecchia per l’accorrente Coutinho che di prima intenzione non trova la porta.

76′- Orbaiz allontana la palla a gioco fermo e viene ammonito.

73′- Zanetti inarrestabile sulla destra, Marcano lo stende e si guadagna il giallo.

71′- Botta di Guarin su calcio di punizone: palla a lato di un soffio.

69′- Primo cambio anche per il Rubin Kazan: Orbaiz prende il posto di Ryazantsev.

68′- Finisce qui la partita di Cassano che lascia il campo ad Alvaro Pereira.

61′ – E’ il momento di Milito che entra al posto di Marko Livaja.

60′ – Coutinho si incunea in area e cade a terra: Ateykin lascia correre.

59′ – Handanovic blocca una conclusione insidiosa di Bocchetti.

57′ – L’Inter appare più intraprendente soprattutto con Cassano e Coutinho.

56′ – Natcho dalla distanza, il pallone finisce contro i cartelloni pubblicitari.

55′ – Zanetti si invola sulla destra, poi conclude in curva.

53′ – Livaja spreca un’ottima occasione: lanciato da Cassano in contropiede, il croato prova il tiro a giro non trovando la porta.

51′ – Handanovic vola ad anticipare Rondon, poi Kuzmin di testa non inquadra la porta.

50′ – Inter troppo statica e Rubin intraprendente.

48′- Eremenko ci prova dalla distanza: Handanovic fa sua la palla senza patemi.

45′- INIZIO SECONDO TEMPO L’Inter riparte con Guarin al posto di Jonathan. Zanetti arretra a fare il terzino destro.

45′- FINE PRIMO TEMPO La prima frazione si chiude con il risultato di 1-1. Livaja risponde a Ryazantsev.

43′- Ryazantsev fa tremare la porta interista colpendo il palo con un destro da fuori.

39′- GOL INTER Cambiasso scodella al centro un bel pallone su cui si avventa Livaja che di testa batte Ryzhikov.

37′- Clamorosa occasione per l’Inter su cross di Cambiasso: prima Jonathan colpisce a botta sicura trovando l’opposizione della difesa; poi, Cassano serve Livaja il cui colpo di testa sorvola di poco la traversa.

36′- Bocchetti entra in gamba tesa su Cambiasso: cartellino giallo per l’ex Genoa.

35′- Contropiede di Eremenko il quale percorre la fascia destra andando poi alla conclusione. Palla a lato.

33′- Coutinho salta un paio di avversari prima di concludere a lato.

30′- L’Inter non riesce a creare situazioni pericolose dalle parti di Ryzhikov.

22′- Dopo aver trovato il vantaggio, il Rubin continua a macinare gioco.

16′- GOL RUBIN KAZAN Handanovic respinge il rigore calciato da Natcho, poi Ryazantsev ribadisce in rete.

15′- Folle intervento di Jonathan che stende in area Karadeniz. Rigore per il Rubin Kazan.

14′- Natcho prova la botta dalla distanza ma non trova la porta.

9′- Coutinho semina il panico sulla sinistra, poi mette al centro un buon pallone senza però trovare alcun compagno.

5′- Karadeniz crossa al centro per Rondon che colpisce di testa trovando la pronta risposta di Handanovic.

2′- Cassano ci prova con un buon calcio di punizione ma Ryzhikov fa sua la palla.

1′- CALCIO D’INIZIO Stramaccioni lascia a riposo Sneijder, Milito, Alvaro Pereira e Guarin. In avanti, lo strano tridente formato da Coutinho, Cassano e Livaja. Al centro della difesa, c’è Samuel ad affiancare l’inamovibile Ranocchia.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy