Stankovic: "Appena ho forzato è tornato il dolore. Non so quanto dovrò stare fuori, ma..."

Stankovic: “Appena ho forzato è tornato il dolore. Non so quanto dovrò stare fuori, ma…”


Ancora un’operazione alla caviglia. Quella stessa caviglia che l’aveva costretto ad andare sotto i ferri lo scorso maggio. Evidentemente, però, le cose non sono andate come ci si aspettava e per Dejan Stankovic il problema al tendine d’achille della gamba sinistra si sta trasformando in un incubo senza fine.

Dopo il comunicato ufficiale da parte della società nerazzurra, che ha annunciato la necessità di un nuovo intervento chirurgico, sono arrivate anche le parole del “Drago” che, intervistato dal sito della Federazione serba, ha commentato con grande amarezza la notizia: “C’è rammarico. E’ un problema che ho da tempo, mi tormenta e non lo risolverò se non con un’altra operazione – spiega Deki –. Ho parlato con i medici dell’Inter e con altri esperti e abbiamo deciso così”.

“Sembrava che tutto si stesse risolvendo per il meglio – prosegue il numero 5 nerazzurro -, ma appena ho forzato un po’ ho sentito dolore. Sono andato nuovamente a farmi controllare, e purtroppo niente è ancora risolto. Non so quando dovrò stare fuori, spero poco, ma io non m’arrendo, non alzo bandiera bianca perché voglio ancora dare il mio contributo alla squadra.

Una brutta tegola per Stramaccioni, una mazzata per Deki, al quale vanno gli auguri di pronta guarigione da parte di tutti gli interisti. NON MOLLARE “DRAGO”!!!

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy