Handanovic scaccia il fantasma di Julio Cesar

Handanovic scaccia il fantasma di Julio Cesar

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’ottimo esordio di Julio Cesar, protagonista nello 0-0 interno del Queens Park Rangers contro il Chelsea campione d’Europa, aveva fatto riemergere nei cuori nerazzurri quel pizzico di nostalgia per l’inaspettato addio estivo dell’Acchiappasogni. Le parate decisive su Hazard e Torres avevano risvegliato i malinconici, aumentando la pressione su chi avrebbe dovuto sostituire lo stesso portiere brasiliano il giorno dopo contro il Torino, ovvero Samir Handanovic.

Tuttavia, pur dovendo sostenere il peso di un’eredità importante e avendo tantissimi occhi puntati addosso, il portiere sloveno non ha deluso le aspettative ed è riuscito, con un paio di interventi, a rinfrancare l’animo dei tifosi nerazzurri. L’ex Udinese, infatti, ha dimostrato di esserci, facendosi trovare nel posto giusto al momento giusto e, anche se impegnato relativamente dagli uomini di Ventura, ha mostrato in almeno due occasioni tutta la sua sicurezza: nel primo tempo, su un tiro da fuori di Ogbonna, ha trasformato in presa semplice una conclusione a mezz’altezza alquanto insidiosa; nella ripresa poi ha sbarrato la strada a Bianchi facendosi trovare pronto sul missile ravvicinato del capitano granata, salvando il risultato nell’unica occasione importante capitata sui piedi degli avversari.

Come il calcio ci insegna, è proprio in queste condizioni che si vedono i grandi portieri: rendimento eccezionale nonostante la pressione e il numero ridotto di parate. E Handanovic ha saputo recitare al meglio il copione, scacciando i primi fantasmi…

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy