Ritorna il "muro" in difesa

Ritorna il

Dopo la sconfitta interna con la Roma è la difesa il reparto che è stato messo maggiormente sotto osservazione da Andrea Stramaccioni. A discolpa di Silvestre e compagni c'è da dire che il blocco difensivo è composto da giocatori nuovi e la preparazione estiva è servita per raggiungere una condizione ottimale in vista dei preliminari di Europa League, senza avere troppo tempo per concentrarsi sulla tattica e sulle strategie. Inoltre l'infortunio di Handanovic non ha facilitato le cose.

La pausa per le nazionali non è mai stata così tempestiva e utile. Ad Appiano Gentile l'allenatore nerazzurro ha impostato la settimana su carichi di lavoro mirati da una parte al recupero degli infortunati, dall'altra al raggiungimento della miglior condizione fisica.

Il buon lavoro svolto ha prodotto i suoi frutti: Samir Handanovic è finalmente pronto a fare il suo esordio in campionato mentre il blocco difensivo ha avuto il tempo per conoscersi meglio e per trovare una condizione fisica ottimale.

Colui che ne ha giovato più di tutti in questa settimana di lavoro è stato Walter Samuel. Stramaccioni visto il rendimento ancora un po' incerto di Silvestre sembra intenzionato a schierare al fianco di Ranocchia domenica sera contro il Torino proprio The Wall.

Il numero 25 nerazzurro se in condizione ottimale garantisce ancora grande sicurezza ed è sulla sua esperienza che Stramaccioni punta per far sì che il reparto ritrovi la serenità smarrita sotto i colpi di Totti e compagni.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram