Guarin, l’influenza è già un ricordo: “Sto bene e dico ai tifosi di non preoccuparsi perchè…”

Inter-Vaslui Guarin
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Come vi avevamo anticipato ieri, Fredy Guarin non ha seguito la sua nazionale in Cile, dove martedì sarebbe dovuto scendere in campo per una gara di qualificazione ai Mondiali del 2014, perchè bloccato da un virus influenzale.

 

 

Il centrocampista nerazzurro è già rientrato a Milano e, attraverso i suoi profili ufficiali di Twitter e Facebook, ha prima fatto l’in bocca al lupo ai suoi compagni per il match contro la selezione di Claudio Borghi (“Grazie a tutti quelli che vogliono la mia guarigione. Mi dispiace di non essere in Cile, ma anche da qui mando tutte le mie energie e la mia forza ai miei compagni, che daranno tutto per il nostro paese”) poi ha tranquillizzato tutti i tifosi interisti sul suo stato di salute (“Ragazzi, io adesso sto bene. Ci prepariamo per la partita contro il Torino! Vogliamo recuperare dopo la sconfitta con la Roma. Non vi preoccupate, abbiamo fame! Vamos…”).

Messaggi che avranno rassicurato anche Stramaccioni, che non ha nessuna intenzione di rinunciare al suo “guerriero” per la battaglia di domenica prossima all’Olimpico di Torino.