Strama: "Siamo crollati psicologicamente dopo il 2-1. Pazzini? Abbiamo scelto Milito"

Strama: “Siamo crollati psicologicamente dopo il 2-1. Pazzini? Abbiamo scelto Milito”


Un passo indietro sì ma solo psicologico, non tecnico”, è così che Andrea Stramaccioni parla della sconfitta contro la Roma al “Meazza”, con il primo dei tre gol giallorossi siglato da Alessandro Florenzi, giocatore ‘allevato’ dal tecnico nerazzurro nelle giovanili della Roma: Mi dovrà una percentuale… mi sa che stasera ho contribuito a fargli guadagnare un po’ di più… Ha fatto un bel gol, complimenti a Florenzi, che comunque si è allevato da solo perché è bravo”.

Stramaccioni prosegue poi nell’analisi della gara, spiegando:Non mi è piaciuto il calo avuto, secondo me l’Inter aveva in mano la partita, eravamo stati quadrati, corti, eravamo anche tornati in campo dopo l’intervallo con il piglio giusto. Poi quella giocata fulminea, quella ripartenza micidiale che ha portato alla loro seconda rete… e così dopo il loro 2-1 loro non è più andata bene. È successo un qualcosa più di psicologico che tecnico. L’infilata centrale del gol è stata una giocata importante di Totti ma anche un errore nostro. E poi non possiamo prendere il gol del 2-1 in casa e subire così tanto psicologicamente. Anche perché tecnicamente era andata bene, l’Inter nel primo tempo aveva avuto un ritmo alto, era stata pericolosa. Cose positive ce ne sono state, ma c’è da lavorare. Nel primo tempo abbiamo attaccato con continuità, eravamo stati solidi, dopo il gol del 2-1 invece…”.

Non mi piace trovare alibi, dice poi il tecnico quando gli chiedono quanto abbia pesato sul match di stasera lo sforzo di giovedì in Europa League.

Sull’eventuale rammarico per la cessione di Giampaolo Pazzini, autore ieri di una tripletta con il Milan, Stramaccioni replica: “La situazione era fin troppo chiara, dovevamo puntare su un centravanti e abbiamo puntato su Diego Alberto Milito, il Principe. Loro due non potevano giocare insieme per me e non credo che il valore di Pazzini sia mai stato un mistero. E poi, per avere un cambio, anche per il suo valore, Giampaolo non rispecchiava i progetti della nuova Inter.

Fonte: inter.it

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl