Inter vicina all'accordo con il Porto per Alvaro Pereira

Inter vicina all'accordo con il Porto per Alvaro Pereira

L'Inter sembra essere sempre più vicina all'uruguaiano del Porto Alvaro Pereira. Esterno, classe ’85, può giocare sia da terzino che da interno di centrocampo, andando così a coprire due ruoli scoperti nella rosa di Strama.

Secondo quanto riportato da Sky, Marco Branca avrebbe messo sul piatto 10 milioni di euro più 1,5 di bonus per averlo subito, mostrando la disponibilità a spingersi fino a 11 milioni. La cifra, quindi, è incredibilmente vicina ai 15 milioni chiesti inizialmente dal club portoghese.

L'agguerrita concorrenza di Chelsea e Napoli si è fermata un passo indietro. I partenopei sono rimasti ai 9 milioni offerti in un primo momento, mentre gli inglesi non hanno ancora rilanciato, segno di un possibile disinteresse a continuare l'asta. Per l'Inter quindi è il momento ideale per chiudere la trattativa, forte anche del feeling con la dirigenza biancoblu inaugurato dall'affare Guarin.

Oggi sarà la giornata decisiva. E' previsto, infatti, un summit tra i dirigenti del Porto per valutare il futuro del loro pupillo. L'ipotesi più probabile è che, di fronte a questa offerta e alla volontà del giocatore, lo lascino partire.

Pereira tra l'altro non è l'unico giocatore del Porto seguito in questa sessione di calciomercato. Non è un mistero che piaccia anche Fernando del cui affiatamento con Guarin al tempo del Triplete abbiamo già parlato. Anche per il centrocampista, però, la cifra è alta (15 milioni) ma l'Inter spera ancora di riuscire ad averlo in prestito oneroso con diritto di riscatto.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram