Quando i soldi degli sceicchi diventano un problema. Ecco cosa sta per succedere al Malaga...

Quando i soldi degli sceicchi diventano un problema. Ecco cosa sta per succedere al Malaga…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Doveva diventare il Manchester City di Spagna. A breve, invece, sarà un vero e proprio disastro economico. Dopo due anni di investimenti milionari, lo sceicco Abdullah bin Nasser Al Thani molla il Malaga e se ne torna in Qatar. L’intenzione della proprietà, infatti, è quella di smantellare la squadra e arrivare al più presto alla cessione del club che, tra l’altro, si è qualificato per la prossima edizione della Champions League.

Due anni fa la proprietà qatariota avviò il progetto ambizioso con gli acquisti – tra gli altri – di Santi Cazorla, Jeremy Toulalan e Ruud Van Nistelrooy. In panchina, il tecnico cileno Manuel Pellegrini. I programmi sono stati rispettati: il Malaga ha chiuso il campionato 2011-2012 al quarto posto, qualificandosi per i preliminari di Champions League. Sul prestigioso palcoscenico continentale, però, rischia di presentarsi un team a dir poco dimesso.

Al Thani, infatti, non ha nessuna intenzione di continuare a investire e, anzi, ha fatto capire chiaramente che l’inversione di tendenza è netta: smantellare la squadra e arrivare alla cessione della società. Fernando Hierro, ingaggiato come direttore sportivo all’inizio della cavalcata, ha fiutato l’aria in anticipo e si è congedato a maggio. Toulalan e Cazorla sono stati invitati a cercarsi un altro club e stanno per fare le valigie. Nelle ultime ore, a quanto pare, anche il tecnico Pellegrini è stato accompagnato alla porta: “Grazie di tutto, puo’ andare”.

Il quotidiano spagnolo “Marca” descrive uno scenario a dir poco disastroso: Al Thani si è reso conto che per trasformare il Malaga in una corazzata servono investimenti ben più massicci di quelli inizialmente previsti. Meglio mollare tutto e uscire dal calcio spagnolo, anche a costo di cedere la società ad un prezzo stracciato.

Fonte: Sportmediaset.it

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy