L'agente di Julio Cesar chiarisce: "Per ora niente rescissione. Il Tottenham..."

L’agente di Julio Cesar chiarisce: “Per ora niente rescissione. Il Tottenham…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Julio Cesar posticipa il suo addio all’Inter. Quello che doveva essere l’addio in perfetto stile moderno per mezzo dei social network si è trasformato per il portiere brasiliano nel più classico dei “fake”.

Nella giornata di ieri, infatti, su un presunto profilo di Facebook del giocatore, era apparso un post con cui l’ormai ex numero 1 nerazzurro ringraziava i tifosi e dava per certo il suo addio: “Sono stati 7 anni bellissimi e pieni di successi ma tra pochi giorni la mia avventura con la maglia dell’Inter finirà. Ringrazio tutti voi tifosi per il vostro supporto che mi avete dato in tutto questo tempo e vi auguro molte altre soddisfazioni”.

Tuttavia, la notizia che nel giro di poche ore ha fatto il giro del mondo è stata prontamente smentita dal procuratore del giocatore Josias Cardoso che, sulle frequenze di Radio Brasil, ha aggiornato la situazione riguardante l’Acchiappasogni, chiudendo a un possibile ritorno in Brasile e confermando l’interesse del Tottenham.

Ecco le sue parole: Julio per ora rimane all’Inter, non voleva andare in Brasile, e comunque lì ora il mercato è chiuso. C’è una trattativa con il Tottenham, ma il club inglese non ha ancora mosso passi ufficiali e per noi l’idea rescissione non è un’ipotesi da prendere in considerazione.

“Il Palmeiras ci ha provato – prosegue – ma Julio vuole restare in Europa. Alcune società ci hanno contattati, abbiamo analizzato le proposte, ma ho detto chiaramente che devono parlare con l’Inter perché il cartellino loro e devono trattare loro. Per adesso, non c’è nulla di certo“.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy