Il Bologna chiede Longo. Si riapre la trattativa per Ramirez?

Il Bologna chiede Longo. Si riapre la trattativa per Ramirez?


Non si raffredda l’asse Bologna-Milano. L’affare Mudingayi, prolungatosi solo per la vicenda del calcioscommesse, pare aver inaugurato un’era di reciproca stima fra le due società. Le esigenze, poi, sono esattamente complementari: il Bologna vuole fare cassa vendendo il suo gioiello Ramirez e necessita di qualche giovane non troppo costoso per rafforzare la rosa; l’Inter ammira il talento uruguaiano e cerca una piazza in cui fare crescere i suoi ragazzi.

Il Bologna, stando alle indiscrezioni trapelate in questi giorni, avrebbe chiesto Samuele Longo. Il giovane attaccante è cercato da mezza Serie A. Stramaccioni, infatti, sembra intenzionato a concedergli un anno di prestito per farsi le ossa lontano da una piazza esigente come Milano.

Nella città emiliana troverebbe quasi sicuramente spazio. Fino ad ora, infatti, l’unica prima punta a disposizione di Pioli è Robert Acquafresca, mentre nei prossimi giorni dovrebbe arrivare anche Manolo Gabbiadini. Compagni di reparto sicuramente meno ostici rispetto a Milito e Palacio.

Secondo la stampa inglese, Ramirez sarebbe a un passo dal Liverpool, nonostante le parole di Gaby Mudingayi che lo aveva chiamato all’Inter. I Reds offrono circa 18 milioni. L’affare Longo però potrebbe sparigliare le carte in tavola.

Se Branca dovesse alzare definitivamente bandiera bianca per Lucas, il tesoretto accumulato dalle varie cessioni potrebbe essere dirottato proprio su Ramirez. Longo rappresenta l’ideale contropartita tecnica che cerca il Bologna e non è difficile immaginare che la trattativa possa concludersi con una cifra non di poco inferiore ai 20 milioni chiesti inizialmente dai felsinei.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy