Maicon: futuro ancora nerazzurro?

Maicon: futuro ancora nerazzurro?


Sembrava essere ormai ai margini della rosa interista, ma il futuro di Maicon Douglas Sisenando potrebbe essere ancora a tinte neroblu. Nonostante l’intenzione di abbattere il monte ingaggi da parte della società di corso Vittorio Emanuele comprendesse anche la partenza del “Colosso”, la storia tra il terzino e la Benamata potrebbe proseguire ancora.

A favore di questa ipotesi, pesa la scelta di Andrea Stramaccioni di inserirlo nella lista per il preliminare di Europa League, a differenza di quanto fatto con Julio Cesar e Pazzini, entrambi in odore di addio.

Il contratto di Maicon, in scadenza il 30 giugno 2013, potrebbe infatti essere rinnovato a sorpresa. Gli operatori di mercato nerazzurri, avrebbero proposto al brasiliano il prolungamento del contratto sulla falsa riga di quello accettato da Cristian Chivu, ovvero un biennale a poco più di 2 milioni netti a stagione con opzione per il terzo.

L’idea si sarebbe fatta largo dopo alcune circostanze sfavorevoli al trasferimento di Maicon. Intanto, finora nessuno ha avanzato una proposta ufficiale all’Inter per assicurarsi le sue prestazioni. Prima Real Madrid e poi Chelsea, sembravano essere vicini a convincere Moratti, ma i 10 milioni di euro richiesti dal massimo dirigente nerazzurro non sarebbero mai stati offerti.

Anche le alternative al freccia nerazzurra in casa Inter non si sono di fatto mai trovate. Debuchy è stato seguito a lungo ma il corteggiamento al francese non è andato a buon fine con il terzino del Lille vicino ad accasarsi al Newcastle in Premier League.

L’altro giocatore in odore di Inter, è stato Aly Cissokho. Le richieste del Lione sono state però fin qui piuttosto esose, allontanando per il momento le avances di Branca e Ausilio. Insomma, i presupposti affinché Maicon possa restare a Milano ci sono tutti.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl