Ag.Fernando: "L'interesse dell'Inter non è una novità"

Ag.Fernando: “L’interesse dell’Inter non è una novità”


L’Inter piomba su Fernando. Con Paulinho sempre più lontano e con Sahin difficile da raggiungere, Branca e Ausilio negli ultimi giorni sono usciti allo scoperto per cercare di portare all’Inter il cetrocampista del Porto e regalare a Stramaccioni una pedina molto importante per lo scacchiere nerazzurro.

Anche se Mudingayi nell’amichevole contro il Como ha dimostrato di poter dare un buon contributo dal punto di vista della quantità, è innegabile che nel reparto mediano, con la “partenza” di Poli, si sia creato un vuoto e l’arrivo del brasiliano classe ’87 lo colmerebbe all’istante. Fernando Francisco Reges, noto semplicemente come Fernando, è, infatti, un centrocampista centrale di stazza che abbina fisicità e qualità. All’Inter, riformerebbe insieme all’ex compagno di squadra Guarin una coppia di mediani niente male.

Nella squadra di Stramaccioni manca un elemento di spessore e il “Polvo” potrebbe essere l’uomo giusto. Come in tutte le trattative estive dell’Inter, però, pur essendoci la volontà espressa dalle parti, i due club faticheranno non poco a mettersi d’accordo. Il Porto ha  infatti fissato il prezzo a 15 milioni ma Ausilio e Branca vorrebbero chiudere con un prestito con diritto di riscatto, stessa formula che portò Guarin a Milano.

A confermare tutto è stato proprio l’agente di Fernando, Antonio Araujo, che, pur sottolineando i problemi legati alla trattativa, non ha negato l’interesse dell’Inter per il suo assistito: “La crisi europea complica le cose, anche i club più importanti non si fanno avanti con proposte concrete, ma l’interesse dell’Inter c’è e non è una novità. La volontà dell’Inter è di acquistare Fernando, ma per come è il mercato adesso questa volontà ha portato ad un risultato quasi nullo. C’è la volontà ma non è ancora arrivata una proposta concreta al Porto“.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl