Moratti: "Non do troppo peso alle parole di Lucio. Su Destro e Lucas..."

Moratti: “Non do troppo peso alle parole di Lucio. Su Destro e Lucas…”


All’uscita degli uffici Saras, Massimo Moratti ha rilasciato alcune dichiarazioni ai cronisti in attesa. Ecco le parole del presidente nerazzurro:

Presidente Moratti, si parla tanto di acquistare giocatori forti e poi Philippe Coutinho sfodera delle prestazioni che fanno impressione…

“Sì, è vero, ho visto anch’io. Ha fatto un gran gol e ha giocato molto bene, ma sappiamo che Coutinho è tra i giocatori forti, fortunatamente l’avevamo già preso… (sorride, ndr).

Un commento sulle dichiarazioni di Lucio che ha detto che gli scudetti della Juventus sono 30 e che se dovesse segnare all’Inter esulterebbe?

“Ma dai, sono dette per sketch, non mi sembrano cose così serie… (sorride, ndr), è chiaro che lui lavorando per una nuova società cerca di far felici – o gli avranno detto di far felici – loro in questa maniera”.

Il ‘presidente’ cui ha fatto riferimento Lucio era quindi Agnelli, non Moratti?

“Questa è stata una battuta di Chivu… Però, sinceramente, non ci ho perso molto tempo su questa cosa… (sorride, ndr)“.

Il presidente Enrico Preziosi ha detto che se dovesse riscattare Mattia Destro lo darebbe alla Roma. Si sente tagliato fuori dalla corsa Destro?

“Terribile, sono davvero disperato per questa roba… (ride, ndr)“.

La situazione Lucas?

“Vediamo, vediamo. Però lì c’é un’asta che mi sembra abbastanza impegnativa, quindi… Se l’Inter c’è? Sì, c’è, ma vediamo di fare una cosa fatta bene, se no niente”.

Novità sui giocatori in partenza?

“No, novità non ce ne sono, ma vediamo, c’è tempo ancora”.

 

Fonte: inter.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl